Scaloni cuore biancoceleste: “Al derby va onorata la maglia!”

© foto www.imagephotoagency.it

Il derby è alle porte, l’ex biancoceleste Lionel Scaloni è stato intervistato da Lazio Style Radio per parlare proprio dell’ormai prossima stracittadina: “Il mio primo derby giocato l’ho vinto e sono rimasto felice. Ero abituato a giocare queste partite a La Coruna, ma questa di Roma è speciale. La città cambia totalmente, i tifosi ti fanno capire che per loro è importante. Non è semplice da giocare, più lontano stai da questa atmosfera meglio riesci a giocare”. Un consiglio poi per Patric e Braafheid: “Non devono pensare tanto a quello che si vive in settimana, i tifosi caricano in maniera positiva ma se non riesci a stare tranquillo la partita può essere pesante e non riesci ad esprimerti. E’ una partita importante, ma se non si gioca a calcio non si vince. Devi dare il massimo ma non caricarti troppo”.

 

Come arriva la Lazio a questo derby?
“L’eliminazione dall’Europa League è stata difficile da digerire, ora è rimasto solo il campionato e deve cercare di arrivare più in alto possibile. Devono onorare questa grande maglia e dare il massimo, la partita di domenica può essere importantissima per le due squadre. Chi potrebbero essere gli uomini derby? Biglia è un giocatore fondamentale, se sta bene gira la squadra e poi se gioca Klose può dare una grande soddisfazione ai tifosi che meritano una grande soddisfazione”.

 

Che atteggiamento ti aspetti dalla Lazio?
“In queste partite quello che non deve mancare è la cattiveria e la concentrazione. Sbagliare un passaggio o un lancio è permesso, il resto no. Altrimenti significa che non hai capito cosa si gioca in una partita del genere”.