FORMELLO – Forfait Luis Alberto, Anderson prova a sinistra. Si rivedono Marusic e Moro

lazio luis alberto
© foto As Roma 29/02/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Bologna / foto Antonello Sammarcoi/Image Sport nella foto: esultanza gol Luis Alberto

Al Fersini Luis Alberto rientra negli spogliatoi dopo la sgambata e salta la partitella, Inzaghi potrebbe non rischiarlo. E Djavan Anderson insidia Lukaku e Jony a sinistra.

A Formello va in scena un allenamento importante in vista della Juventus. Non si vedono ancora Leiva e Lulic, è out anche Radu che dovrebbe aver terminato la stagione. In difesa si muovono Bastos, Ramos e Acerbi, dovrebbero giocare in quest’ordine con l’ex Sassuolo non al meglio ma che stringerà i denti e dovrebbe posizionarsi suo centro sinistra. Torna ad allenarsi in gruppo Adam Marusic, che a sorpresa ha smaltito l’infortunio e potrebbe essere un’arma da sganciare a partita in corso: a destra anche contro la Juventus ci sarà Lazzari, in diffida e a rischio di saltare il Cagliari.

Parolo è certo di un posto a centrocampo, dove Milinkovic sarà chiamato agli straordinari. Anche perchè si è fermato Luis Alberto. Dopo la sgambata lo spagnolo è rientrato negli spogliatoi saltando la partitella finale e le sue quotazioni si abbassano sensibilmente anche in considerazione dell’importanza delle gare successive a quella in terra piemontese. Se il Mago non dovesse farcela Cataldi dovrebbe giocare in regia con Parolo che tornerebbe dunque nel suo vecchio ruolo di mezz’ala. Attenzione alla fascia sinistra, dove tra i due litiganti potrebbe godere il terzo, Djavan Anderson. Jony e Lukaku non hanno brillato e non hanno troppi minuti nelle gambe, così nel campo più difficile potrebbe fare il suo esordio dal primo minuto l’esterno che nelle ultime sfide si è sempre posizionato a destra agendo da vice-Lazzari. In attacco le scelte sono obbligate, con Caicedo e Immobile. In panchina si aggiunge una nuova risorsa, il baby Raul Moro che è tornato in gruppo e a Torino potrebbe subentrare in luogo di Adekanye. Differenziato per Correa, che punta il Cagliari in quella che potrebbe essere una sfida delicata in chiave Champions.