Panchina Lazio: Prandelli in pole, Inzaghi resta in corsa. Gasperini l’outsider

© foto www.imagephotoagency.it

Sembrava ci volesse meno tempo per conoscere chi allenerà la Lazio nella prossima stagione, ma come spesso accade con il club biancoceleste, le cose stanno andando per le lunghe. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, il favorito per guidare la prima squadra nella prossima stagione resta ancora Cesare Prandelli con cui c’è un gentlemen agreement.

 

Lotito, tuttavia, ha atteso fino all’ultimo Ventura, sperando che con un inatteso ribaltone Montella potesse diventare il nuovo ct azzurro, ma a quanto pare non ci sarà alcun colpo di scena e l’ex tecnico del Toro, oggi sposo a Bari, sarà il prossimo commissario tecnico della Nazionale.

 

Le alternative si restringono: c’è Prandelli e poi Simone Inzaghi. L’ex tecnico della Primavera va comunque tenuto in corsa perché la società ha riconosciuto il suo buon lavoro, una sua permamenza non è da escludere.

 

Sullo sfondo resta Gianpiero Gasperini: l’imminente arrivo di Juric sulla panchina del Genoa costringerà il suo mentore a trovare una nuova sistemazione. La Lazio è più che altro una suggestione, venuta fuori nei discorsi tra i grandi amici Lotito e Preziosi, ma non sono da escludere colpi di scena.