Laziali in prestito – Esordio positivo per Oikonomidis, Ronaldo e Rozzi. Fuori forma Minala

© foto www.imagephotoagency.it

Il calciomercato ha scombinato un po’ le carte, diversi calciatori in prestito hanno dovuto cambiare società. Minala è tornato al Bari, Crecco invece si è trasferito al Modena, Rozzi starà alla Robur Siena fino a giugno. Stagione conclusa per l’Atlas di Gonzalez, pausa invernale per Zurigo e Aarhus (dove giocano Vinicius e Elez). Si sono aggiunti alla lista dei “Laziali in prestito” il neo acquisto Ronaldo e gli ex Primavera della Lazio Oikonomidis e Prce, che vestiranno la maglia della Salernitana. Osserviamo la situazione nel dettaglio:

 

SERIE B

 

Tounkara – Lo spagnolo non fa parte dei convocati per la sfida Novara-Crotone, terminata 0-1. L’attaccante della Lazio è pronto a lasciare la Calabria in cerca di una squadra in cui giocare con più continuità. E’ forte l’interesse dell’Ascoli, ma ci pensa anche la Salernitana.

 

Filippini – Il difensore romano, sanzionato dal Giudice Sportivo, ha saltato la sfida di campionato Pro Vercelli-Spezia. Tornerà da titolare sulla corsia di sinistra già nella trasferta di Latina. Lorenzo Filippini, che ha totalizzato 13 presenze in questa stagione, è uno degli elementi che ha convinto di più al momento.

 

Strakosha, Pollace, Prce, Oikonomidis & Ronaldo – Nonostante il momento complicato, la Salernitana supera 3-0 il Brescia. Tra le fila della scoietà del patron Lotito, resta in panchina Thomas Strakosha, mentre è vicino al trasferimento Gianluca Pollace (non convocato). Per quanto riguarda i nuovi arrivati, Franjo Prce è rimasto seduto accanto all’estremo difensore albanese, hanno esordito da titolari Ronaldo e Chris Oikonomidis. L’ex Empoli non è ancora in ottima forma, ma ha mostrato diverse buone giocate. L’attaccante australiano si è subito ambientato, le sue serpentine possono tirar fuori dai guai la squadra campana.

 

Crecco – Termina 1-1 l’incontro fra Modena e Avellino. Non è ancora arrivato il momento per Luca Crecco, non convocato per squalifica dal mister degli emiliani e vecchia conoscenza biancoceleste, Hernan Crespo.

 

Minala – Diverso il discorso da fare per il centrocampista camerunense. Alla prima convocazione dopo il suo ritorno al Bari, è subito spendito in campo nel corso della ripresa. Non è ancora al 100% della condizione, ma Joseph Minala ha l’occasione del riscatto nella città che lo ha coccolato nella passata stagione.

 

LEGA PRO

 

Rozzi – Subito in campo l’ex Real Madrid Castilla nel match casalingo del Siena contro la Pistoiese. Antonio Rozzi fa il suo ingresso sul terreno di gioco ad inizio ripresa e si mette subito in mostra. Ha voglia di rivincita dopo due stagioni deludenti, la piazza è quella giusta. Sarà in compagnia di Ettore Mendicino, un altro ex laziale.

 

Lombardi – Tocca adesso al giovane che ha convinto maggiormente. Cristiano Lombardi è titolare anche nella vittoria dell’Ancona sul Prato (3-2). L’attaccante viterbese ha perso un po’ di smalto, rimane però la freccia in più del reparto offensivo marchigiano. Le sue 3 reti, accompagnate da diversi assist decisivi, in 18 presenze stanno spingendo la sua squadra ai play-off.

 

Fiore – Continua ad essere un oggetto misterioso l’ex bomber della Lazio Primavera. Solo panchina nel match Monopoli-Akragas (0-1), Mattia Fiore non è ancora riuscito ad esprimersi come potrebbe.