LIVE Calciomercato Lazio: Di Gennaro e Basta vicini alla cessione. Leonardo pensa a Milinkovic in rossonero. Caicedo richiesto in Spagna. Perez verso lo Sporting

Eintracht-Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Tutte le trattative della Lazio in entrata e in uscita di sabato 4 agosto

La Lazio cerca di sfoltire la rosa: i probabili partenti sono Basta e Di Gennaro, il primo non rientra più nei piani tecnici di Inzaghi e il secondo è corteggiato da diversi club di Serie A. Intanto continua a tenere banco la questione Milinkovic: sembra infatti che anche il Milan ora si sia messo sulle tracce del Sergente.

AGGIORNAMENTO ORE 18:30 – Due tasselli per completare un mercato con i fiocchi. Un esterno destro e un vice Immobile, ma per poter completare la rosa con due ulteriori innesti, la Lazio deve prima cedere Basta Caicedo. L’ecuadoregno secondo quanto riportato dai media spagnoli, ha mercato in Liga dove hanno chiesto informazioni per lui il Betis Siviglia, il Valladolid e l’Espanyol, club con cui ha giocato prima di approdare alla Lazio. Al momento Lotito e Tare sono disposti soltanto a cedere l’attaccante a titolo definitivo.

AGGIORNAMENTO ORE 15:50 – Lucas Perez era giunto ad un passo dalla Lazio, ora la trattativa si è bloccata. Altri club hanno concentrato le loro attenzioni sull’attaccante spagnolo dell’Arsenal, e tra questi ci sarebbe anche lo Sporting Lisbona. Secondo quanto riportato da A Bola, il club allenato da José Peseiro avrebbe raggiunto un accordo con i Gunners di Emery sulla base di circa 5 milioni di euro. Al momento si sta lavorando sullo stipendio che percepirà il calciatore, che attualmente intasca 3,5 milioni. Finora i Leões hanno offerto un massimo di 2 milioni netti di ingaggio, ma la trattativa entrerà presto nel vivo…

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 – Potrebbe definitivamente chiudersi il discorso Milinkovic tra Juventus e Lazio. Come riporta il Corriere dello Sport infatti i bianconeri avrebbero continuato la trattativa con il Sergente solo se Pjanic fosse partito così da avere un bel tesoretto, di circa 100 milioni, e poter intavolare una trattativa con il presidente Lotito. Sembra però che le carte in tavola siano cambiate e che il club bianconero stia lavorando per il rinnovo del bosniaco aumentando il suo ingaggio da 4,5 milioni a 6,5. In tal caso quindi con la firma sul rinnovo la pista per Milinkovic potrebbe sfumare del tutto.

AGGIORNAMENTO ORE 11.00 – Il futuro di Sergej Milinkovic è destinato a ‘tenere banco’ fino alla fine della sessione di calciomercato. Dopo essere stato accostato a tutti i top club europei, il ‘Sergente’ sarebbe finito anche nel mirino del Milan che, con l’arrivo di Elliot, ha a disposizione maggiori risorse. Secondo quanto riporta La Stampa, Leonardo – che non ha mai nascosto ai nuovi proprietari rossoneri il suo giudizio sul talentuoso serbo – starebbe preparando un blitz nella Capitale per provare ad ingaggiarlo. L’ostacolo maggiore sarà convincere Claudio Lotito, ma la proposta è già pronta: 40 milioni di euro per il prestito (oppure 20 con Bonaventura) e 80 milioni per il riscatto tra un anno, attuando un escamotage valido ad aggirare i vincoli del Fair Play finanziario.

MILAN VS JUVENTUS – Milinkovic, poi, continua ad essere in cima ai pensieri di Marotta e Paratici. Tornerebbero, però, a far sul serio per Sergej solo in caso di cessione di Pjanic, che piace a Psg, City e Barcellona. I due club che hanno orchestrato la maxi operazione Bonucci-Caldara-Higuain potrebbero scontrarsi per il ‘Sergente.

AGGIORNAMENTO ORE 10.00 – Patric rinnova, Basta no. Il comportamento della Lazio nei confronti dei due giocatori lascia intendere quale sia l’obiettivo del club: ringiovanire la rosa. Il serbo, il cui contratto scadrà il prossimo anno, avrebbe voluto rinnovare. Il giocatore, però, sembrerebbe non essere più nei piani tecnico-tattici di mister Inzaghi, da qui la decisione della società di non prolungare ulteriormente l’esperienza in biancoceleste dell’ex Udinese. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, Basta è ora in bilico: fino all’ultimo giorno di mercato potrebbe essere ceduto.

SOSTITUTI – In caso di cessione, la Lazio tornerebbe sul mercato alla ricerca di un altro esterno destro che possa sostituire Basta. I nomi che più di tutti avrebbero catturato le attenzioni del ds Tare sono quelli di Lazzari e Leiner. Non è da escludere l’ipotesi che Djavan Andersonarrivato ieri nella Capitale per le visite mediche e che sarà valutato nel corso del ritiro di Marienfeld – soddisfi a tal punto l’allenatore capitolino da convincerlo a puntare su di lui. In questo modo, la Lazio avrebbe già ‘in casa’ il sostituto del classe ’84.

AGGIORNAMENTO ORE 9.00 – Dopo un campionato sottotono e fortemente condizionato dagli infortuni, Davide Di Gennaro potrebbe lasciare la Lazio. Come anticipato, su di lui c’è l’interesse del Parma. Ai gialloblù, però, si sarebbero aggiunti negli ultimi minuti altri due club. Come riporta Sky Sport, infatti, anche Spal e Frosinone starebbero pensando al centrocampista classe ’88. In tutti i casi, il ‘Digge’ non dovrebbe far parte di coloro che svolgeranno la seconda parte del ritiro pre-campionato in quel di Marienfeld: l’addio si avvicina.

Articolo precedente
bastaLazio, a destra servono rinforzi: la cessione di Basta per sbloccare il mercato
Prossimo articolo
caicedoCalciomercato Lazio, Caicedo in uscita: tre club di Liga su di lui