Hernanes: “In allenamento non sbaglio mai… Il derby è una partita che sento molto”

© foto www.imagephotoagency.it

Quattro gol nel derby, tre su calcio di rigore. Purtroppo ieri sera il Profeta Hernanes, dopo un eurogol, ha interrotto la sua personale striscia positiva nella stracittadina. Il fantasista brasiliano cerca di trovare una spiegazione, anche se un po’ di delusione resta: “Sto imparando a calciare senza vedere il portiere, perché adesso difficilmente fanno il passo e vanno da una parte. In allenamento non sbaglio mai, stasera (ieri, ndr) purtroppo ho sbagliato la misura del tiro e mi dispiace perché poteva essere un gol pesante e importante per la squadra, però, non quello che avrebbe chiuso la partita perché il derby è sempre una partita particolare, da giocare fino all’ultimo minuto. Cosa mi ha detto Petkovic dopo l’errore? Non ci ho ancora parlato. Lo farò domani”. Rigore sbagliato, ma non si può cancellare il grande gol nel primo tempo che ha sbloccato la partita: “E’ stato bello e sono felice – ha dichiarato a “Undici” in onda su Italia 2 -. E’ il mio quarto gol nel derby, una partita che sento molto fin dal primo giorno e sto imparando a conoscere sempre di più dopo tre anni a Roma. Se resto? Visto che sono un Profeta, la mia parola deve rimanere segreta (ride ndr). Io alla Lazio mi trovo bene e se ci sarà la possibilità di rimanere ne sarò felice”.

Articolo precedente
Ritiro precampionato, continua il sodalizio tra la Lazio e Auronzo di Cadore
Prossimo articolo
Massimo Maestrelli: “La coreografia della Lazio nel derby? Strordinaria!