Filippo Inzaghi: «La Lazio gioca bene, la società confermi Simone»

© foto www.imagephotoagency.it

Ieri pomeriggio ad assistere alla sfida tra Lazio ed Empoli c’era anche un tifoso speciale: Seduto in tribuna d’onore all’Olimpico assieme al nipotino Lorenzo e alla compagna di Simone Gaia Lucariello, c’era Filippo Inzaghi, venuto a Roma a fare il tifo per la prima all’Olimpico del fratello. Novanta minuti in cui l’ex bomber del Milan ha vissuto intensamente la gara contro l’Empoli facendo il tifo per i biancocelesti.

 

Si è disperato in occasione di goal e azioni sbagliate, ha esultato ai gol e applaudito l’Olimpico ai cori per il fratello. L’immagine più bella è stata forse quando da ‘zio modello’ ha aiutato il nipotino a sventolare la bandiera della Lazio ai gol di Candreva e Onazi. E alla fine è arrivato anche il suo verdetto, di parte, ma anche circostanziato dalle prime due uscite da tecnico di Serie A del fratello: «Gioca bene questa Lazio La società confermi mio fratello per l’anno prossimo».