Ballotta: «Il mercato dipende da Milinkovic. Lazio? Inzaghi deve lavorare sulla costanza…» – ESCLUSIVA

ballotta
© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Marco Ballotta, ex portiere biancoceleste

L’inizio del campionato si avvicina e la Lazio continua a lavorare sotto traccia per cedere e soprattutto acquistare eventuali rinforzi. Marco Ballotta, ex estremo difensore capitolino, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com per fare il punto della situazione in casa biancoceleste. Ecco ciò che ha detto.

Finora il calciomercato biancoceleste è stato di buon livello, con Lazzari da considerare come la ciliegina sulla torta. Ora tutto ruota attorno a Milinkovic, la cessione del serbo permetterebbe alla Lazio di monetizzare e di conseguenza investire sul mercato…

«Il mercato fatto dalla Lazio è decisamente discreto, l’arrivo di Lazzari ha coperto una zona di campo un po’ debole, non che Marusic non fosse all’altezza. Tutto ruota intorno a Milinkovic: se venisse ceduto a quelle cifre si potrebbe operare in un certo modo, Tare sta già valutando tutte le opzioni».

Quest’anno il campionato sarà ancora più competitivo, ma i capitolini oltre agli acquisti potranno contare su una certezza chiamata Simone Inzaghi… 

«Il campionato sarà ancora più livellato verso l’alto, bene o male tutte le squadre si sono rinforzate. Mister Inzaghi dovrà porre particolare attenzione alla costanza di rendimento dei propri giocatori, la stagione appena conclusa ha evidenziato un’alternanza preoccupante tra buone prestazioni ed altre di livello notevolmente inferiore alle aspettative».

Marius Adamonis, giovane portiere di proprietà laziale, è stato autore di un buon ritiro. Il giovane estremo difensore ha davvero delle ottime potenzialità…

«Adamonis ha dimostrato buone cose e soprattutto discrete doti tecniche, è molto giovane ed è tenuto in grande considerazione da parte della società biancoceleste», conclude così Ballotta.