Zenit Lazio 1-1: cronaca e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Alla Gazprom Arena, la terza giornata del gruppo F della Champions League 2020/21 tra Zenit San Pietroburgo e Lazio: sintesi, tabellino, risultato e cronaca live

La Lazio guadagna un punto in terra russa. Nonostante la squadra decimata, l’armata biancoceleste riesce a fare punteggio: a regalare un sorriso è il solito Caicedo – subentrato a Muriqi – che col piattone insacca la rete dello Zenit.


Sintesi Zenit San Pietroburgo-Lazio 1-1 MOVIOLA

95′ Triplice fischio – La Lazio guadagna un punto col pareggio rimediato a San Pietroburgo

93′ Brutto errore Milinkovic – Il serbo perde palla sulla trequarti, non spreca l’occasione lo Zenit che va a segno: salva tutto il guardalinee che segnala il fuorigioco

87′ Bella conclusione di Milinkovic – Un missile terra aria lanciato dal serbo con l’interno piede sinistro, la palla esce di pochissimo

82′ GOL LAZIO – Ancora Caicedo! Sempre lui, l’uomo dell’ultimo minuto: l’attaccante sfrutta l’assist di Acerbi e col piattone pareggia i conti!

75′ Caicedo vicino al gol – Cross in area dove Milinkovic-Savic fa la sponda per Caicedo. L’attaccante gira di testa, ma la palla si perde a fondo campo

72′ Chance per la Lazio – Punizione dal limite dell’area per la Lazio, posizione interessante per Cataldi ma la palla si infrange sulla barriera

70 ‘ Cataldi pretenzioso – La Lazio non riesce a rendersi pericolosa, ci prova il centrocampista dalla distanza ma la palla si alza altissima sopra alla porta

61′ Occasione Zenit – Accelerazione di Mostovoy che prova il tiro rasoterra da posizione defilata, la palla liscia il palo

55′ Ancora Erokhin – Iniziativa personale del giocatore che prova a presentarsi davanti a Reina, chiude bene Hoedt che blocca l’azione

45′ FINE PRIMO TEMPO

41′ Pressing biancoceleste – La Lazio prova a presentarsi davanti alla porta di Kerzhakov, ma è poco cinica

36′ Squillo Lazio – Finalmente cambia il trend della partita, i biancocelesti provano a pareggiare i conti con Muriqi che conclude di testa: la palla si spegne alta sopra alla traversa

33′ GOL ZENIT – Uno due tra Erokhin e Dzyuba, i due si scambiano il pallone beffando la difesa della Lazio, il primo scarica in porta al volo, sorprendendo Reina che non può nulla

20′ Tentativo Lazio – Muriqi si impossessa della palla a centrocampo e inizia la corsa verso la porta, arrivato al limite calcia col sinistro ma la palla finisce alta sopra la traversa

13′ Chance per Correa – L’argentino tenta la conclusione direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo, palla che dà l’illusione del gol ma si spegne sulla parte esterna della rete

6′ Ammonizioni – Due i cartellini estratti da Dias, uno per parte

1′ Si parte – Dias fischia il calcio di inizio!


Migliore in campo PAGELLE

Caicedo


Zenit San Pietroburgo-Lazio 1-1: risultato e tabellino

MARCATORI: Erokhin 33′; Caicedo 81′
AMMONITI: Akpa Akpro 4′; Kuzyaev 6′; Inzaghi 54′; Caicedo 77′; Barrios 77′; Lovren 84′; Krugovoi 86′

ZENIT (4-3-3): M. Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Zirkhov (79′ Krugovoi), Barrios, Ozdoev; Kuzyaev, Dzyuba, Erokhin (61′ Mostovoy). A disp. Vasyutin, Lunev, Krugovoi, Mostovoy, Sutormin, Wendel, Prokhin, Shamkin. All. Semak.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Parolo (52′ Parolo), Milinkovic-Savic, Fares (59′ Pereira); Correa (85′ Luiz Felipe), Muriqi (59′ Caicedo). A disp. Furlanetto, Alia, Luiz Felipe, Pereira, Armini, Caicedo, Cataldi, Bertini, Czyz, Franco, Pica. All. Inzaghi.