Primavera – Lazio-Inter 1-1: l’Eurogol di Miceli non basta

primavera
© foto @LazioNews24

Lazio-Inter, match valido per la 12ª giornata del Campionato Primavera 1 TIM

Lazio-Inter, sfida davvero difficile quella del “Fersini“. I nerazzurri guidati da Stefano Vecchi, sono stati spodestati dal comando della classifica la scorsa settimana con il pareggio rimediato a Vinovo con la Juventus. Ora ad essere al primo posto è la schiacciasassi Atalanta. La Lazio di mister Bonatti viene dalla vittoria per 1-0 con il Sassuolo, un ottimo punteggio per restituire un po’ di morale tra le fila biancocelesti. Il tecnico bresciano quest’oggi per affrontare la milanese ha scelto il 3-4-3: Rus tra i pali; Jorge Silva e Zitelli rispettivamente terzino sinistro e destro, con centrali di difesa Baxevanos e Kalaj; linea mediana composta da Miceli, Rezzi, Petro e Bari; in attacco troviamo il tandem Sarac-Aliaj. La sfida del “Fersini” si conclude con un pari. Lazio-Inter 1-1 (45’+1′ Miceli, 55′ Zaniolo).

PRIMO TEMPO – Inizio di partita entusiasmante per i nerazzurri, con Rover che tenta immediatamente la conclusione ma Rus salva tutto. Al 7′ ancora il ragazzo nativo di Motta di Livenza prova a portare in vantaggio i suoi, ma Rus blocca a terra senza problemi. Un minuto dopo colossale occasione per i biancocelesti: Sarac tenta di rubare palla ad un difensore lombardo, la sfera rimpalla e va a finire ad Aliaj che, poco lucido di fronte a Pissardo, conclude proprio sopra l’estremo difensore nerazzurro. Al 14′ l’interista Belkheir commette un fallaccio in ritardo su Petro: l’arbitro Capone richiama solo verbalmente il francese. Sei minuti dopo l’Inter, dopo un’azione prolungata di possesso palla, arriva alla conclusione con Sala, ma fortunatamente il tiro è alto sopra la traversa. Al 34′ grandissimo recupero difensivo da parte di Petro, con un’ottima scivolata a chiudere l’avanzata di Belkheir. Poco dopo arriva uno scambio Rezzi-Sarac, con l’austriaco che rientra sul destro e tenta la conclusione, ma nessun pericolo per Pissardo. Ancora un’occasione per la Lazio con Petro che colpisce il palo; sfortunati questa volta gli aquilotti. GOL della Lazio! Poco prima dello scadere dei 45′, il capitano Alessio Miceli inventa un gol fantastico, una conclusione terra-aria imparabile e micidiale su respinta della difesa nerazzurra. Lazio-Inter 1-0. Il primo tempo termina poco dopo, con la Lazio in vantaggio sull’Inter per 1-0 anche se i nerazzurri hanno dominato lunghi tratti della gara.

SECONDO TEMPO – L’Inter torna in campo subito determinata a ribaltare il punteggio. I nerazzurri si fanno immediatamente vedere in avanti con la conclusione alta di Rada, risultato che rimane invariato. Al 51′ Rus viene colpito durante l’uscita bassa da Belkheir, punizione in favore dei biancocelesti e ancora nessun provvedimento per l’attaccante interista. Al 55′ arriva il pareggio dei nerazzurri: Odgaard prolunga un cross e Zaniolo solo sul secondo palo, mette la sfera in rete. Lazio-Inter 1-1. I ragazzi di Vecchi riescono a chiudere la Lazio nella propria metà campo, bloccando tutte le ripartenze. Al 65′ arriva la prima sostituzione di Bonatti: esce Sarac ed entra Al Hassan. Proprio sulla freschezza del neo entrato punta Bonatti, che dice ai suoi di aspettare e tentare le sortite offensive per far breccia nella difesa nerazzurra. Minuto 66′, Al Hassan prova mettere la palla rasoterra in area, un difensore interista rischia l’autogol ma riesce a sventare il pericolo. Al 77′ arriva la seconda sostituzione per la Lazio: esce un Miceli stremato ed entra Marchesi. Poco dopo arriva il terzo ed ultimo cambio per la compagine biancoceleste: entra Falbo e prende il posto di Aliaj. Il match si conclude al 90’+4′ con un pareggio. Lazio-Inter 1-1.