Montella sul caso Strootman: «La cultura del sospetto non mi appartiene, rispetto la decisione presa»

© foto www.imagephotoagency.it

Anche l’allenatore del Milan, Vincenzo Montella, dice la sua sulla revoca della squalifica a Strootman. L’ex ataccante romanista, la preferisce la strada della diplomazia, ergendosi super partes rispetto all’episodio che ha fatto tanto discutere nel post-derby: «Avrei accettato anche una eventuale squalifica. Non ho la cultura del sospetto che invece, purtroppo, c’e’ in Italia… Ogni tanto qualcuno ha una scivolata a vuoto, per me è assolutamente indifferente. Prendo dunque atto di quello che è stato deciso». Chiude così l’aereoplanino, che ovviamente avrebbe preferito che il centrocampista olandese non giocasse nell’importantissima sfida al vertice prevista domani sera all’Olimpico.

Articolo precedente
de vrijDe Vrij: «Niente di meglio che tornare in campo e portare a casa i 3 punti!» – FOTO
Prossimo articolo
napoli-lazio-serieaNapoli esagerato: cinquina al Cagliari e Lazio riacciuffata