Milan-Lazio 0-1, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Lazio, Coppa Italia 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Milan-Lazio 0-1 – Allo stadio ‘Meazza’ di Milano, i biancocelesti di Simone Inzaghi battono i rossoneri di Gennaro Gattuso per una rete a zero e, dopo lo 0-0 della semifinale d’andata, conquistano la finale di Coppa Italia. Dopo un primo tempo equilibrato, la partita di San Siro è decisa dalla rete di Correa al 58′, ben servito da Immobile su azione di contropiede e bravo a battere Reina con un pregevole tocco di esterno destro. Lazio anche vicina al raddoppio in più di un’occasione contro un Milan spento e povero di idee (Reina tra i migliori in campo). Un risultato che forse va stretto alla squadra biancoceleste, soprattutto per quanto fatto vedere nel secondo tempo, ma che basta per il passaggio in finale di Coppa Italia. La Lazio, il prossimo 15 maggio, affronterà la vincente della sfida tra Atalanta e Fiorentina all’Olimpico nella finalissima del torneo nazionale.

Milan-Lazio 0-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 58′ Correa

MILAN (3-4-3): Reina 7; Musacchio 5, Caldara 5,5 (65′ Cutrone 6), Romagnoli 5,5; Calabria 6 (40′ Conti 5,5), Kessie 5, Bakayoko 5, Laxalt 5,5; Suso 5, Piatek 5,5, Castillejo 6 (57′ Calhanoglu 5,5). A disposizione: Donnarumma G., Donnarumma A., Abate, Rodriguez, Conti, Zapata, Bertolacci, Biglia, Borini, Paquetà, Calhanoglu, Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso.

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Luiz Felipe 6,5, Acerbi 6,5, Bastos 7; Romulo 6,5, Milinkovic 6 (15′ Parolo 6,5), Leiva 6,5, Luis Alberto 6,5 (85′ Badelj s.v.), Lulic 5,5; Correa 7 (74′ Caicedo 6,5), Immobile 6,5. A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Patric, Durmisi, Marusic, Jordao, Parolo, Badelj, Cataldi, Neto, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni (sez. Bergamo)

NOTE: Ammoniti Luiz Felipe, Musacchio, Caicedo, Bakayoko. Possesso palla: 53%-47%. Tiri totali: 6-14. Tiri in porta: 2-10. Calci d’angolo: 7-5.

Milan-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Lazio che rientra in campo molto aggressiva andando subito vicina al vantaggio con Leiva (bravo Reina) e Bastos (colpo di testa fuori di poco). Al 10′ Reina salva ancora su Correa, poi, tre minuti dopo, l’argentino va in rete su un suggerimento di Immobile al termine di un bel contropiede. Milan pericoloso al 25′ con un colpo di testa di Piatek, mentre cinque minuti dopo Luis Alberto impegna Reina con un tiro a giro. Al 31′ rete annullata al subentrato Cutrone (fuorigioco) e, nel finale, altre due occasioni per Immobile (tiro alto e poi ennesima bella parata di Reina).

45’+3′ Triplice fischio a San Siro: la Lazio batte il Milan col risultato di 1 a 0 grazie alla rete segnata da Correa e conquista la finale di Coppa Italia.

45′ Decretati 3 minuti di recupero

45′ Su errore di impostazione di Bakayoko, contropiede di Immobile che supera Musacchio e conclude: Reina è ancora bravo nella deviazione

43′ Immobile guadagna un calcio d’angolo su un tentativo di conclusione ravvicinato chiuso da Conti

41′ Tiro cross di Calhanoglu e parata sicura di Strakosha

40′ Ultimo cambio nella Lazio: esce Luis Alberto, entra Badelj

38′ Grande occasione per Immobile che, su un pallone recuperato da Parolo, conclude alto da buona posizione

34′ Ammonito Bakayoko per proteste

33′ Caicedo viene ammonito per simulazione dopo un contatto con Reina in area rossonera

31′ Rete annullata a Cutrone per posizione di fuorigioco

31′ Lazio pericolosa in contropiede: Luis Alberto supera Musacchio e conclude a giro, Reina para

29′ Secondo cambio nella Lazio: esce Correa, entra Caicedo

25′ Ammonito Musacchio, falloso su Immobile

25′ Milan pericoloso: calcio di punizione di Calhanoglu e colpo di testa di Piatek, palla a lato

20′ Terzo ed ultimo cambio nel Milan: esce Caldara, entra Cutrone

13′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO! CONTROPIEDE BIANCOCELESTE CON IMMOBILE CHE SERVE L’ACCORRENTE CORREA, IL QUALE, DAVANTI A REINA, SEGNA CON UN TOCCO DI ESTERNO DESTRO SUL PRIMO PALO. 0-1.

12′ Secondo cambio nel Milan: esce Castillejo, entra Calhanoglu

10′ Lazio ancora pericolosa: spunto di Correa, destro a giro e altra bella respinta di Reina

9′ Affondo di Correa in area milanista, ostruzione di Musacchio e pallone che finisce sul fondo

7′ Biancocelesti ancora vicini alla segnatura: su calcio d’angolo, colpo di testa di Bastos e palla che finisce di poco a lato

6′ Lazio vicina al vantaggio: tiro di Leiva dai 20 metri e grande deviazione di Reina in angolo

1′ Inizia il secondo tempo di Milan-Lazio: nessun cambio di formazione da segnalare rispetto alla fine della prima frazione


SINTESI PRIMO TEMPO – Partita piuttosto equilibrata con un paio di occasioni per parte da segnalare. Per il Milan, conclusioni insidiose di Calabria al 28′ (bravo Strakosha) e Suso al 43′ (palla di poco a lato). Lazio vicina al vantaggio due volte nei minuti di recupero: prima è Bastos a calciare a lato da posizione ravvicinata, poi Correa, dopo una bella triangolazione con Luis Alberto, trova il grande intervento di Reina. Da segnalare gli infortuni di Milinkovic e Calabria, sostituiti rispettivamente da Parolo e Conti.

45’+3′ Finisce il primo tempo: Milan e Lazio sono ferme sullo 0-0.

45’+3′ Lazio vicina al vantaggio: bella azione della Lazio con Correa che chiude un triangolo con Luis Alberto e conclude davanti a Reina trovando la parata decisiva del portiere

45’+2′ Grande occasione per la Lazio: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra, un rimpallo favorisce Bastos che conclude da posizione ravvicinata non inquadrando la porta

43′ Milan pericoloso: rimpallo favorevole a Suso che conclude dal limite, palla di poco a lato

40′ Primo cambio anche nel Milan: esce Calabria, infortunato, ed entra Conti

37′ Ammonito Luiz Felipe per un’entrata fallosa su Romagnoli

31′ La Lazio conquista il primo calcio d’angolo della gara su un tiro di Lulic deviato

28′ Conclusione di Calabria dai 20 metri e bella deviazione di Strakosha in calcio d’angolo

26′ Controllo di Immobile ai 18 metri: l’attaccante si gira e conclude, Reina para

22′ Dopo il silent-check l’arbitro fa riprendere il gioco con un calcio d’angolo, il primo della gara, in favore del Milan

21′ Proteste rossonere per un contatto in area laziale tra Bastos e Calabria

15′ Primo cambio nella Lazio: al posto dell’infortunato Milinkovic entra in campo Parolo

14′ Milinkovic si ferma in mezzo al campo e l’arbitro Mazzoleni ferma il gioco chiamando il cambio

11′ Milinkovic, ancora zoppicante, continua per il momento a giocare

8′ Gioco momentaneamente fermo per un infortunio occorso a Milinkovic

7′ Prima conclusione in porta della Lazio: su punizione di Luis Alberto dai 30 metri, stop e tiro ravvicinato di Milinkovic che trova pronto Reina

1′ La partita è iniziata! Calcio d’avvio della Lazio

Squadre in campo a San Siro, tra poco il calcio d’avvio di Milan-Lazio!

Milan-Lazio: le formazioni ufficiali, ’11’ biancoceleste confermato

MILAN (3-4-3): Reina; Musacchio, Caldara, Romagnoli; Calabria, Kessie, Bakayoko, Laxalt; Suso, Piatek, Castillejo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Milan-Lazio: le probabili formazioni

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. A disp.: G. Donnarumma, A. Donnarumma, Conti, Abate, Caldara, Zapata, Laxalt, Bertolacci, Biglia, Borini, Castillejo, Cutrone. All.: Gattuso

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Romulo, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Wallace, Patric, Marusic, Jordao, Parolo, Badelj, Cataldi, Durmisi, Caicedo, Neto.All.:Inzaghi

Milan-Lazio: i convocati

MILAN – 
Portieri: Donnarumma A., Donnarumma G., Reina
Difensori: Abate, Calabria, Caldara, Conti, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli, Zapata
Centrocampisti: Bakayoko, Bertolacci, Biglia, Kessie, Paquetà
Attaccanti: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Piatek, Suso
LAZIO –
Portieri: Guerrieri, Proto, Strakosha

Difensori: Acerbi, Bastos, Durmisi, Luiz Felipe, Marusic, Patric, Romulo, Wallace, Zitelli

Centrocampisti: Badelj, Cataldi, Jordao, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Parolo

Attaccanti: Caicedo, Correa, Immobile, Neto

Milan-Lazio: l’arbitro del match

Milan-Lazio, valida per il ritorno della semifinale di Coppa Italia ed in programma mercoledì 24 aprile alle ore 20:45 allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, sarà diretta dal signor Paolo Silvio Mazzoleni (sez. di Bergamo). Assistenti: Paganessi – Vivenzi IV uomo: Giacomelli V.A.R.: Massa A.V.A.R.: Alassio. Il fischietto lombardo ha già diretto i biancocelesti in 31 occasioni: il bilancio di quest’ultime sorride ai capitolini che in 18 circostanze hanno ottenuto i tre punti, in 7 hanno pareggiato e in 6 sfide hanno perso. In questa stagione, il fischietto di Bergamo ha arbitrato i biancocelesti in occasione del ventiseiesimo turno di campionato: in quest’ultima circostanza gli uomini di Simone Inzaghi riuscirono a superare per 3-0 la Roma nel derby.  Mazzoleni, inoltre, ha diretto la Lazio in occasione della vittoriosa trasferta di Milano contro l’Inter del 31 marzo scorso. Sarà il secondo confronto tra La Prima Squadra della Capitale ed il Milan diretto dal fischietto lombardo: nella gara del 24 gennaio 2015, quella del ritorno della Maglia Bandiera sul petto dei biancocelesti, furono Parolo (doppietta) e Klose a ribaltare l’iniziale vantaggio rossonero firmato al 4’ da Menez.

Milan-Lazio streaming: dove vederla in TV

Mercoledì alle 20.45 è in programma quella che è a tutti gli effetti la gara più importante della stagione per la Lazio. L’armata di Inzaghi, reduce dalla brutta sconfitta contro il Chievo già retrocesso in Serie B, deve appigliarsi alla Coppa Italia per evitare che l’annata sia considerata a tutti gli effetti fallimentare, vista la distanza che attualmente la separa dal quarto posto in classifica in campionato. Domani, contro il Milan, una vittoria porterebbe i biancocelesti in finale, dove affronterebbe la vincente tra Fiorentina e Atalanta. La gara, valida per la semifinale di ritorno della competizione, sarà visibile in chiaro su Rai 1 dalle 20.45. Tanti tifosi, poi, si recheranno a San Siro dove riempiranno il settore a loro destinato, cercando di spingere i propri beniamini al successo.