Lulic gioisce: «L’importante era vincere e ripartire, qui non era facile»

lulic lazio capitano
© foto www.imagephotoagency.it

Il capitano biancoceleste Senad Lulic ha analizzato la vittoria della Lazio sul campo della Sampdoria

La Lazio vince in rimonta sul campo della Sampdoria e torna a sorridere dopo due settimane difficili. Il capitano biancoceleste Senad Lulic, intervenuto dopo la gara ai microfni di Lazio Style Channel, ha dichiarato: «E’ strano vincere così tanto in trasferta, ma il calcio è strano, quindi l’importante era vincere e ripartire. Ci abbiamo creduto fino alla fine, segnare all’ultimo così è ancora più bello. Loro avevano sempre vinto in casa ed era difficile, ma volevamo per forza questi te punti. C’è ancora rammarico per i 2 punti persi contro la Fiorentina. Ora dobbiamo guardare avanti per risultati positivi».

Lulic ha poi proseguito: «Crisi? Sembra un pò strano averne parlato, giovedì e lunedì abbiamo altri 2 impegni, ci saranno 7 partite in poco più di 20 giorni e siamo tutti pronti per finire l’anno bene, sperando di vincerle tutte. Abbiamo accorciato un pò la classifica, poi ci manca la partita contro l’Udinese. Siamo tornati sulla strada giusta, qui non era facile. Siamo un gruppo splendido con ragazzi  motivati che giocheranno tutti visto che giocheremo ogni 3 giorni. Faremo il massimo fino alla fine dell’anno».