Le pagelle di Benevento-Lazio: torna super Immobile, Bastos da record. Si sblocca Nani

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Benevento-Lazio, gara vinta per 1-5 dai biancocelesti, si sblocca Nani

Dopo la trasferta di Bologna, la Lazio torna subito in campo, andando ad affrontare il Benevento al Ciro Vigorito. Partenza sprint per gli uomini d’Inzaghi, che passano in vantaggio al quarto minuto grazie al sigillo di Bastos. Dominio assoluto dei laziali, che raddoppiano con Immobile e triplicano con Marusic. Da qui si spegne la Lazio, conservando l’energie in vista dei prossimi match. Nel secondo tempo c’è una scossa del Benevento, che riapre la partita segnando il gol dell’1-3 con Lazaar, ma la Lazio la chiude definitivamente con la marcatura di Parolo e Nani.

LE PAGELLE DI BENEVENTO-LAZIO

STRAKOSHA 6,5: Qualche buona parata, poche volte impensierito dai padroni di casa.

BASTOS 7: Controlla con tranquillità gli attacchi beneventani, a volte troppo lezioso, sblocca la partita su assist d’Immobile.

DE VRIJ 6: Mai chiamato in causa, blocca Iemmello con estrema facilità.

RADU 6: Calma esemplare, a volte troppo su di giri.

MARUSIC 7: Benissimo nel primo tempo, segna lo 0-3 su assist d’Immobile.

PAROLO 7: Contenimento, energia e spirito di sacrificio, firma anche il gol dell’1-4, colpendo il pallone di collo pieno.

LEIVA 6,5: Dominante nel mandare a vuoto i suoi avversari, leggero calo nel secondo tempo (dal 81′ CAICEDO S.V.).

MILINKOVIC-SAVIC 7: Incontenibile per fisicità, eleganza e padronanza del campo. Delizioso l’assist per Immobile, poi esce per preservarsi. (Dal 58′ LUKAKU 6,5: perfetto nelle cavalcate spazzando via i suoi avversari).

LULIC 6,5: Partita intelligente, in diverse occasioni crea gli spazi per la superiorità numerica biancoceleste (Dal 71′ NANI 7: a pieno nel vivo dell’azione, prima assist per il gol di Parolo, trova la sua prima rete in maglia biancoceleste).

LUIS ALBERTO 6,5: Consapevolezza dei mezzi, padrone della trequarti, splendido il cross che porta alla rete di Bastos.

IMMOBILE 7,5: Migliore in campo, un gol e due assist, torna al gol dopo lo stop sfortunato contro il Bologna.

INZAGHI 7: Eccellente nel non sottovalutare il suo avversario, schiera dal primo minuto i migliori undici, che mettono subito le cose in chiaro.