Gabriele Paparelli ricorda papà Vincenzo: «Manchi tanto, ma i laziali non ti dimenticano!»

Vincenzo-Paparelli
© foto @Twitter

Gabriele Paparelli ha scritto alcune parole per ricordare papà Vincenzo, tifoso della Lazio morto esattamente 38 anni fa

Sono passati 39 anni da quel maledetto 28 ottobre 1979, ma il ricordo è ancora indelebile nel cuore dei laziali. Una ferita che non può rimarginarsi e si riapre ogni volta che un episodio simile riaccade. Oggi cade l’anniversario della morte di Vincenzo Paparelli, tifoso della Lazio rimasto vittima di un razzo sparato dalla curva romanista. Il figlio Gabriele ha ricordato su Facebook il padre con toccati parole: «In questo giorno strano, in cui la tua assenza è la presenza più importante, in cui il dolore mi ha investito come una botta sorda, senza parole, io trovo quelle da dirti, manchi tanto e ti mando il mio amore e di un intero popolo laziale che non ha mai smesso di ricordarti».

Articolo precedente
Lazio-Cagliari marusic lazio-torinoMarusic, c’è il Borussia sulle sue tracce: i dettagli
Prossimo articolo
Leicester, precipita l’elicottero del presidente: quattro vittime – VIDEO