Caicedo: «Siamo un po’ calati ultimamente, ma non molliamo mai. Vittoria meritata!»

la giocata del match
© foto www.imagephotoagency.it

Una doppietta di Felipe Caicedo regala i tre punti alla Lazio. L’ecuadoregno al termine ha dato la sua disamina della partita

Doppio Caicedo e la Lazio torna a volare anche in campionato. L’ecuadoregno al termine del match, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: «Sapevamo che la Sampdoria è una squadra dura da affrontare, abbiamo sofferto e giocato bene, la vittoria è meritata. Champions League? Purtroppo siamo calati un po’ nelle ultime due tre partite ma noi non molliamo mai, sappiamo di dover essere uniti e lottare fino alla fine. Quella di oggi è una risposta e dobbiamo continuare su questa strada. Io titolare? Il mister fa le scelte e io devo rispettarle, mi è dispiaciuto non giocare a Milano ma abbiamo fatto una partita di squadra ed è andata benissimo. Sono contento del mio ruolo, lavoro ogni giorno per farmi trovare pronto e il mister fa le sue scelte. Io sono tranquillo con me stesso, devo continuare così».

Felipe Caicedo a Lazio Style Radio

In seguito, il marcatore di Sampdoria-Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio«Contro il Chievo non abbiamo fatto una bella figura, oggi abbiamo dato una bella risposta. L’approccio è stato perfetto. Abbiamo mollato un po’, però anche la Sampdoria non molla mai, e noi abbiamo sofferto bene. Adesso dobbiamo pensare solamente all’Atalanta. Sono contento perché ho fatto due gol. Tucu? E’ pazzo (ride, ndr). Lazio-Atalanta? E’ una squadra tosta, intensa, dobbiamo stare concentrati al 100% per fare una bella gara. Complimenti? Tutta la squadra mi ha fatto i complimenti, sono contento principalmente perché abbiamo vinto e perché ho fatto una doppietta. Nel campionato italiano non è molto semplice, lo dico sempre, è molto difficile».