Ballotta: «Serve più cattiveria sotto porta. Rômulo? Acquisto giusto…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Marco Ballotta, ex portiere biancoceleste

Una vittoria non certamente entusiasmante ma fondamentale. Lunedì sera la Lazio è uscita vincitrice da Frosinone e domani all’Olimpico arriverà l’Empoli di Iachini. Per parlare della situazione in casa biancoceleste e molto altro, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Marco Ballotta, ex portiere capitolino. Ecco ciò che ha detto.

Lunedì la Lazio è uscita vincitrice di misura da Frosinone, anche se poteva chiudere la gara molto prima considerando l’assedio finale in cui si è ritrovata…

«Contro il Frosinone sono stati tre punti davvero importanti anche se gli avversari occupano la penultima posizione in classifica. Penso che la prestazione ci sia stata, è un momento positivo per i biancocelesti ma manca la cattiveria sotto porta».

Le sostituzioni di mister Inzaghi effettuate durante il match non hanno portato gli effetti sperati, anzi, hanno messo ancor più in difficoltà la compagine romana…

«Le sostituzioni non hanno dato l’effetto sperato, certo i cambi andavano fatti, ma fortunatamente è andata bene».

L’acquisto di Rômulo, data l’esperienza dell’italo-brasiliano, può essere considerato un ottimo affare vista la conoscenza della Serie A da parte dell’ex Genoa…

«L’arrivo di Rômulo è una nota positiva perché il classe ’87 può ricoprire più ruoli e porta con se molta esperienza. Era l’acquisto giusto per la Lazio», conclude Ballotta.