Connettiti con noi

Campionato

Pagelle Lazio: Acerbi e Marusic da horror, il solito Immobile non basta

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra i biancocelesti e i rossoneri: pagelle Lazio Milan

Le pagelle dei protagonisti del match tra Lazio e Milan, valido per la 34ª giornata del campionato di Serie A 2021/2022.

STRAKOSHA 5,5 – Due errori clamorosi nel primo tempo, con uno che poteva addirittura costargli il rosso. Con i piedi è a dir poco pericoloso, ma tra i pali, quando viene chiamato in causa, fa il suo, salvando nella ripresa su Leao e Rebic. Ma partecipa anche lui al disastro in occasione del raddoppio rossonero.

LAZZARI 5,5– Oggi è costretto sacrificarsi, visto che dalle sue parti c’è Leao. E il confronto con il portoghese è tutt’altro che semplice, per di più per chi non è propriamente un difensore come lui (HYSAJ 5 – Un paio di scivoloni, che dimostrano come il suo impatto sia stato tutt”altro che positivo).

PATRIC 7 – Gioca la quarta consecutiva da titolare e risponde con una grandissima prestazione. Attento, concentrato e regge bene il confronto con Giroud, nonostante il francese sia superiore dal punto di vista fisico. Nei momenti di maggiore sofferenza è quasi provvidenziale (80′ LUIZ FELIPE 5,5 – Non entra benissimo, sbagliando alcune scelte).

ACERBI 4– Un buon primo tempo, ma che si cancella con una ripresa a dir poco disastrosa. Sbaglia tutto lo sbagliabile in fase di costruzione, ma soprattutto è incomprensibile il suo intervento nell’occasione del raddoppio. del Milan Un intervento che è un assist per Tonali.

RADU 5,5 – Sarri sceglie la sua esperienza. Il rumeno nel primo tempo regge bene, ma nella ripresa va in panne. Si fa anticipare da Giroud in occasione del pari e soprattutto Messias gli sfugge con troppa facilità. Paga i pochi allenamenti degli ultimi giorni (63′ MARUSIC 4 – Entra per dare fisicità, ma perde proprio un duello fisico, quello con Rebic: è il pallone che decide la partita).

LUIS ALBERTO 5 – Timoroso, poco determinato e poco lucido. Soffre i costanti e continui raddoppi degli avversari. Il vero assente della sfida odierna. Inevitabile la sua sostituzione (60′ BASIC 5,5 – Dà un po’ di muscoli al centrocampo biancoceleste, ma non incide).

LEIVA 6 – Un’autentica diga nel primo tempo. Dà una grossa mano alla difesa. Nella ripresa soffre la foga rossonera, ma la sua prestazione è positiva (60′ CATALDI 6 – Non parte benissimo, ma cresce con il passare dei minuti, dando soprattutto una mano in fase di copertura).

MILINKOVIC 6,5 – Da applausi la giocata che porta all’assist per Immobile. Non è al top e si vede, ma si sacrifica moltissimo, dando l’anima.

FELIPE ANDERSON 6,5 – Il brasiliano è in partita e lo si vede soprattutto con i tanti ripiegamenti. Buone anche alcune iniziative in fase offensiva.

IMMOBILE 6,5 – Il suo gol non fa nemmeno notizia. E non lo fanno neanche la sua determinazione, la sua grinta, la sua generosità e la sua fame. Dovrebbe essere un esempio per tutti i compagni.

ZACCAGNI 6 – Buonissimo primo tempo, con molti duelli e uno contro umo vinti. Cala alla distanza, ma comunque partita sufficiente.

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.