Lazio, la maledizione del centro-destra: cercasi titolare

caceres
© foto www.imagephotoagency.it

La maledizione del centro-destra. Inzaghi non ha ancora trovato il titolare sulla parte destra di difesa, posizione dove fino ad’ora si sono alternati cinque calciatori

Due maglie sono sempre assegnate, quelle di Radu e de Vrij, mentre l’altra è vagante da inizio campionato. La Lazio non ha un titolare sul centro-destra o forse ne ha troppi, dipende dai punti di vista. In questo momento in quella zona di campo sembra esserci una maledizione; chiunque gioca commette un errore. Fino a qualche settimana fa nell’occhio del ciclone c’era finito Bastos, poi è stato il turno di Caceres, perfetto all’esordio ma un po’ meno con il Genoa. Nell’ultima partita Inzaghi ha rilanciato Wallace, confermando la difesa titolare di inizio stagione con cui la Lazio vinse la Supercoppa Italiana. I risultati però non sono stati ancor più drastici.

CERCASI TITOLARE – In quel ruolo si sono adattati anche Basta e Patric. Proprio lo spagnolo è stato uno dei migliori nelle poche apparizioni, anche se i test di Europa League e le tre di campionato contro Verona, Sassuolo e Crotone non erano del tutto proibitivi. In lizza con l’arrivo di Caceres ci sono tre calciatori che d’ora in avanti si contenderanno un posto. Tutti hanno le stesse possibilità e si giocano molto nelle prossime partite. La sensazione è che l’uruguaiano, avendo avuto meno chance rispetto agli altri due, avrà più spazio da qui in poi. Già da giovedì Martin tornerà dall’inizio ed avrà una buona occasione per staccare Bastos e Wallace, che fino a questo momento hanno commesso parecchi errori. Caceres è ancora ‘immune’ da qualsiasi critica e potrebbe approfittare di questo periodo negativo dei compagni per sferrare l’affondo decisivo. L’altra ipotesi abbastanza fantasiosa sarebbe legata alla titolarità di Luiz Felipe che potrebbe indurre Inzaghi allo spostamento sul centro-destra di de Vrij, come avvenne con Pioli. Difficile pensare a questa soluzione, considerando l’importanza dell’olandese per il reparto arretrato, ma il giovane brasiliano qualora si confermasse su questi livelli, potrebbe candidarsi in questa corsa che diventerebbe eventualmente a 4. Una maglia vagante, una difesa alla ricerca di sicurezza. Tutti avvisati. Cercasi titolare urgentemente.

Articolo precedente
pagelle dei quotidiani coreografiaCoppa Italia, Lazio-Milan: tutte le info sui biglietti
Prossimo articolo
felipe anderson lazioCalciomercato Lazio, Napoli su Felipe Anderson: la situazione