Dalla finale al Parco dei Principi al 5 maggio: ecco sei storici precedenti tra Lazio ed Inter

Lazio-Inter precedenti
© foto www.imagephotoagency.it

Domani all’Olimpico sarà ancora Lazio-Inter, una delle grandi sfide del campionato italiano. Ecco sei precedenti ‘speciali’

Lazio-Inter Precedenti / Domani sera all’Olimpico si sfideranno Lazio ed Inter, a tutti gli effetti uno dei grandi incroci del calcio italiano. Solo qualche mese fa la Serie A si chiudeva con la medesima gara, vinta dalla squadra di Spalletti, che riusciva dunque ad ottenere la qualificazione in Champions League. Quello del venti maggio, però, è solamente l’ultimo precedente storico tra le compagini. Ci sono, infatti, altre cinque gare tra Lazio ed Inter che hanno fatto la storia del calcio italiano. Analizziamole:

1) 6 maggio 1998. Al Parco dei Principi va in scena la prima finale di Coppa Uefa in gara secca. A Parigi la squadra biancoceleste si arrende di fronte all’Inter di Zamorano, Zanetti e Ronaldo. La gara finisce sul 3-0, dopo il doppio passo del ‘Fenomeno’ che ubriaca Marchegiani. Massimo Moratti festeggia il suo primo trofeo da presidente.

2) 18 maggio 2000. A due giorni dalla vittoria di quel romanzesco scudetto del 14 maggio, la Lazio vinceva la Coppa Italia. Nella doppia sfida contro l’Inter, al termine della gara di ritorno capitano Alessandro Nesta alza al cielo l’importante trofeo. E’ il 2-1 dell’andata ad essere decisivo: il match di maggio si conclude infatti 0-0. Questa data è ricordata negativamente dai nerazzurri non solo per la sconfitta: quel giorno viene segnato infatti dal grave infortunio di Ronaldo, che tornerà solamente dopo un anno e mezzo.

3) 8 settembre 2000. E’ una Lazio insaziabile. Dopo il campionato e la Coppa Italia, i biancocelesti mettono in bacheca anche la Supercoppa. Le due compagini danno spettacolo all’Olimpico: prima il vantaggio di Robbie Kane, poi il sorpasso con la doppietta di Claudio Lopez. I capitolini allungano su rigore di Mihajlovic, Farinos accorcia. Il botta e risposta si chiude con Stankovic e Vampeta. Il match termina 4-3: Eriksson festeggia, ancora.

4) 5 maggio 2002. A tredici anni dall’ultimo Scudetto, l’Inter è ormai pronta ad interrompere il digiuno: la vittoria nerazzurra renderebbe vane le vittorie della Juventus ad Udine e della Roma a Torino. Contrariamente a qualsiasi aspettativa, all’Olimpico è la Lazio a vincere: protagonisti Poborsky e Simeone. Il 4-2 consegna lo Scudetto alla ‘Vecchia Signora’, lasciando i meneghini nello sconforto.

5) 8 agosto 2009. E’ l’alba della stagione in cui l’Inter di Mourisnho farà la storia, vincendo il Triplete. L’avventura inizia però con un intoppo non previsto: nel suggestivo Bird’s Nest di Pechino, la Lazio conquista la terza Supercoppa della sua storia. Sulla panchina biancoceleste siede Davide Ballardini. A decidere il match, i gol di Matuzalen e Tommaso Rocchi. Inutile la rete di Eto’o.

 

 

Articolo precedente
canigianiLazio, nuova partership con ConTe.it, Canigiani: «Promozioni, sconti e concorsi per i tifosi»
Prossimo articolo
convocati inter spalletti candrevaInter, i convocati di Spalletti: la decisione su Nainggolan