Cesar: «Il futuro della Lazio lo vedo positivo grazie a Tudor. Riguardo la gara con l'Inter mi aspetto questo»
Connettiti con noi

Campionato

Cesar: «Il futuro della Lazio lo vedo positivo grazie a Tudor. Riguardo la gara con l’Inter mi aspetto questo»

Pubblicato

su

Cesar, il doppio ex della partita ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla Lazio e si esprime cosi riguardo il match di domani

Finalmente ci siamo, domani la Lazio torna in campo per sfidare l’Inter campione d’Italia, per provare a scavalcare la Roma e sperare in un possibile approdo in Champions. Ad esprimere il proprio parere sulla partita e non solo ci pensa il doppio ex della gara ossia Cesar

PAROLE – Inter distratta? Sono punti di vista, ma sinceramente credo che proprio perché devono festeggiare, vorranno farlo con una vittoria. L’Inter è davvero forte, ha una grande identità di gioco. Faccio una battuta, speriamo di vedere in campo De Vrij, piuttosto che Acerbi, visto che ha un conto in sospeso con la Lazio e potrebbe fargli un regalo! Scherzo ovviamente. Non mi aspetto nulla, perché i nerazzurri sono fortissimi e vorranno giocare per vincere

La Lazio la vedo bene e mi sembra che stia già lavorando per la prossima stagione. L’ingresso di Tudor mi è piaciuto molto e credo si potesse fare prima, ma ci vuole coraggio per prendere determinate decisioni. La società è stata sempre insicura, ci ha messo troppo e alla fine è stato Sarri a dare le sue dimissioni. Probabilmente il club ne faceva anche una questione economica, ma sarebbe davvero grave. La cosa importante è che adesso Tudor abbia preso in mano la squadra. Sta facendo scelte interessanti, soprattutto con Kamada, che ora sta facendo bene. Spero che l’Inter possa fare un piccolo regalo ai biancocelesti, ma la vedo davvero difficile. Lazio in Champions? Purtroppo questa è l’ultima spiaggia, perché si sono perse quelle precedenti. Andare a vincere contro i campioni d’Italia sarà difficilissimo e servirà una partita perfetta, anche perché i nerazzurri non hanno mai regalato niente a nessuno. La Lazio è in ritardo netto

Possono succedere tante cose sul mercato, ma questa società purtroppo non ti dà certezze. Questa gestione non è mai stata stabile, con decisioni prese all’ultimo e spesso sbagliate. La gestione di Luis Alberto, con tutto quello che si è creato, è incomprensibile. Tudor adesso ho trovato un po’ di stabilità, motivo per cui rimpiango che la scelta sia stata fatta troppo tardi. Con qualche punto in più oggi la Lazio sarebbe in una posizione diversa. Vedremo se stavolta la dirigenza prenderà decisioni in maniera più veloce. Devono fare le cose fatte bene e piazzare qualche colpo in entrata, con giovani di prospettiva, e possono essere un valore aggiunto per questa rosa

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.