Caicedo: «E’ un momento delicato e dobbiamo restare uniti. Ritorno? Sarà come una finale»

caicedo lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine del match perso per 1-0 contro la Steaua ai microfoni dei giornalisti presenti in zona mista ha parlato Felipe Caicedo

«Loro hanno fatto una buona partita – esordisce Caicedo – Abbiamo controllato tutta la gara e creato occasioni, ma la fortuna oggi non ci ha aiutato. Dobbiamo continuare a lavorare, il momento è delicato e dobbiamo essere un gruppo ancora più unito di prima. Lunedì abbiamo un’altra opportunità in casa per fare meglio, bisogna vincere per noi e per i nostri tifosi. Abbiamo fatto una gara d’alto livello, ma ci è mancato il gol. Quest’anno abbiamo segnato tanto, oggi invece no. A loro invece è bastata un’opportunità per punirci. Il ritorno? Dobbiamo vincere e giocare come una finale. Ma dobbiamo pensare anche lunedì, il nostro sogno è vincere e con il Verona è una bella occasione per riuscirci». 

Il giocatore a Lazio Style Channel

«Penso che nella gara di ritorno dobbiamo giocare come il secondo tempo: abbiamo dominato e fatto un bel lavoro. Penso che abbiamo fatto una grande gara, con lo spirito giusto possiamo fare bene. Peccato per i risultati, ma dobbiamo essere calmi e lavorare di più poi il risultato verrà da sè. Giocheremo in casa davanti alla nostra gente, lunedì sarà una gara importante che dobbiamo vincere per la fiducia. Oggi la fortuna non era con noi, ma dobbiamo restare uniti perchè vogliamo vincere: mi dispiace per la squadra, ma dobbiamo essere mentalmente forti».

Articolo precedente
lucas Leiva lazioLeiva: «A Roma possiamo cambiare il risultato». E sull’arbitro…
Prossimo articolo
naniSteaua Bucarest-Lazio, le pagelle dei quotidiani: male Caicedo e Nani, brilla Luiz Felipe