Connettiti con noi

Hanno Detto

Sutalo: «Zaccagni il compagno più forte, peccato sia andato alla Lazio»

Pubblicato

su

Bosko Sutalo, difensore dell’Hellas Verona, si è presentato in conferenza stampa: queste le sue dichiarazioni

Bosko Sutalo, difensore dell’Hellas Verona, si è presentato in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni raccolte da TMW.

GASPERINI E DI FRANCESCO – «Nell’Atalanta si gioca uomo contro uomo, ma anche bassi. Con Di Francesco giochiamo di più dal basso con la palla. Questa è una squadra fortissima con bravi giocatori».

PERCHE IL VERONA – «Sono qui perché Verona è una bella piazza, qui i giovani possono giocare. Ho avuto un’offerta anche a gennaio, ma l’Atalanta allora decise di tenermi. Alla seconda offerta ho parlato con Ivar, anche prima con Colley, e mi hanno detto che questa è una bella piazza per crescere. Devo lavorare bene, devo studiare ogni giorno ed essere pronto per giocare. Sono qui in prestito, ma in questo momento mi interessa solo il Verona e solo questa stagione, poi vediamo. Voglio crescere qui, vogliamo restare in Serie A e voglio aiutare la squadra in questo».

INIZIO CAMPIONATO – «Lunedì avremo una partita importante: dovremo prendere punti nelle prossime gare, perché siamo partiti con due sconfitte ‘stupide’, contro l’Inter abbiamo preso due gol ‘stupidi’. Ma adesso lavoriamo per essere pronti».

COMPAGNO CHE PIU FORTE – «Sicuramente Zaccagni, che però è andato alla Lazio. Tutti i giocatori qui sono ottimi, poi sono arrivato da poco tempo, mi occorre qualche settimana in più per valutare».

ATTACCANTE E DIFENSORE PIU FORTI – «L’attaccante più forte è Ibrahimovic. Mi sono allenato con Romero, per me era il più forte. In questo momento non lo so».