Connettiti con noi

Campionato

Sarri, la rivoluzione tattica è più veloce del previsto. Ed è record di gol

Pubblicato

su

La rivoluzione tattica targata Sarri in casa Lazio sembra esser già a buon punto. E c’è anche il record di gol

La vittoria con lo  Spezia è ancora negli occhi. Il  6-1 con lo Spezia ha dimostrato che la rivoluzione tattica di Maurizio Sarri è già a buon punto. Sei punti su sei per la Lazio. Sei punti ottenuti con divertimento allo stato puro e tanti gol. Una nuova era è già iniziata.

Come sottolineato da La Gazzetta dello Sport, la filosofia del tecnico toscano pare essere già stata appresa al massimo dai calciatori biancocelesti, motivati e atleticamente già pronti. Il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-3 è stato meno traumatico del previsto. A colpire è una grande aggressività in campo in fase di possesso e non. Sarri è riuscito a fare breccia e ha bruciato le tappe, riuscendo anche a stabilire un nuovo record. Infatti nella sua storia mai la Lazio nella era riuscita a siglare nove reti nelle prime due giornate (sette le aveva messe a segno nel 1934-35). Tutto è legato anche gli ottimi acquisti di Felipe Anderson, sia sotto il profilo tecnico che economico, di Pedro e Hysaj. Ovviamente senza la trasformazione di Luis Alberto dopo i primi giorni del ritiro estivo. Sarri con lui ha lavorato molto e i risultai si vedono. Ed è già Sarriland.