Connettiti con noi

Campionato

Pagelle Sassuolo Lazio: Parolo, brutto errore. Lazzari solito motorino

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match valido per la 38esima giornata di campionato tra Sassuolo e Lazio: le pagelle

Sassuolo e Lazio sono scese in campo al Mapei Stadium per la 38esima giornata di Serie A. Le pagelle dei protagonisti del match

STRAKOSHA 6 – Non può nulla sui due gol, anzi evita il tris con una paratona su Caputo. Incolpevole.

MARUSIC 6 – Boga si vede poco e nulla. Il merito, in gran parte è il suo, che riesce a limitarlo e a contenerlo. Difensore vero.

PAROLO 5,5 – Ha il compito di guidare la difesa e, tutto sommato, fa il suo. L’errore sul rigore però è troppo grave per uno della sua esperienza. Mezzo voto in più per il salvataggio nel finale.

RADU  5 – Soffre il dinamismo e l’incisività di Berardi. Il neroverde lo mette in difficoltà in velocità.

LAZZARI 6 – Corre e lotta, essendo anche uno degli ultimi a mollare. Solito motorino inesauribile. (87′ ARMINI s.v).

AKPA AKPRO 5  – Qualche pallone recuperato e nulla più. Impalpabile. (80′ MORO s.v.)

LEIVA 5,5 – Prova a mettere ordine in mezzo al campo, ma è  poco brillante e lucido. (80′ ESCALANTE s.v.).

CATALDI 5,5 – Diventa trequartista dopo l’uscita di Correa, ma non lascia il segno. Qualche buona giocata e nulla di più.  (87′ BERTINI s.v.).

LULIC 6 – Uno dei più propositivi e pericolosi, ma in due occasioni gli manca il killer instict.

CORREA s.v. – Soltanto 18 minuti per lui, costretto poi a dare forfait a causa di un problema al polpaccio. Poco per mettersi in mostra, anche se ha una buona occasione da posizione favorevole. (19′ FARES 5,5 – Si piazza a sinistra, ma sbaglia troppi palloni. Impreciso).

MURIQI 5 – Lavora si sponda, si impegna, ma gli manca la freddezza in zona gol. Lo specchio della sua stagione.