Sfortuna Marchetti, distrutta la Ferrari da un autolavaggio

marchetti lazio genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Un addetto all’autolavaggio ha perso il controllo dell’auto di Marchetti, che si è schiantata contro il guardrail nel quartiere Multedo: incolume

Inredibile sfortuna per Federico Marchetti. La Ferrari del portiere del Genoa è andata semidistrutta in un incidente avvenuto nei pressi del centro sportivo di Pegli. Il portiere rossoblù aveva lasciato la sua “rossa” in un autolavaggio poco distante, con l’accordo che gli venisse riconsegnata al centro sportivo “Pio XII – Signorini” appena ultimata l’operazione di pulizia della carrozzeria.

L’operaio incaricato ha perso il controllo della vettura secondo le ultime indiscrezioni, danneggiando la stessa e diverse auto in sosta, con conseguente traffico rallentato ed intervento della polizia locale sul posto. Per il conducente nessun problema, incolume nonostante la paura del momento.

La vettura, una 812 Superfast da circa 300mila euro, ha riportato gravi danni nella parte anteriore, come evidenziano le foto scattate dai passanti, curiosi pronti a scattare un’immagine della rossa improvvisamente k.o. in via Pacoret de Saint Bon.