Manzini: «Juventus fortissima, ma con la Lazio non si è mai…»

© foto www.imagephotoagency.it

Lo storico team manager Maurizio Manzini ha parlato della finale di domani sera Juventus-Lazio

Al Centro sportivo di Formello ci si prepara al match di domani sera contro la Juventus. Prima dell’allenamento pomeridiano, il team manager Maurizio Manzini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: «Quante finali ho vissuto alla Lazio? Bella domanda, sono tante, è il mio cinquantacinquesimo anno alla Lazio. La prima è stata la Coppa delle Alpi del ’71 a Zurigo, poi ricordo la Coppa Italia del ’58 e tante altre. Siamo già in clima partita, ho mille pensieri, non riesco a fare una stima precisa su due piedi. Che sensazioni per la Coppa Italia? Quelle di sempre quando si è vicini ad un traguardo di grande prestigio. L’avversario è di altissimo livello, affrontare la Juventus in finale significa avere di fronte la squadra più forte d’Europa. A livello di prestazione i bianconeri si sono sempre divertiti poco con la Lazio, speriamo di continuare questa tradizione e di fare il risultato». Sulle frequenze è intervenuto anche il preparatore atletico Fabio Ripert: «Abbiamo fatto seduta video per prepararci a questa bellissima finale, ora cominceremo l’allenamento. Questa partita mi ricorda un pò il film Rocky IV’, è simile allo scontro tra Rocky e Ivan Drago. Adesso faremo un pò di lavoro di forza, poi finiremo di preparare la partita». L’intervista al preparatore è stata interrotta da mister Inzaghi perchè vuole tenere tutti concentrati sulla seduta d’allenamento.