Lotito sul terremoto: «Il calcio deve portare speranza a chi ha perso tutto». E sul match…

© foto www.imagephotoagency.it

AGGIORNAMENTO ORE 21:53 – Arriva anche il comunicato del presidente Lotito dopo il match tra Lazio e Juventus: «Nonostante il risultato oggi i ragazzi hanno mostrato un atteggiamento assolutamente positivo, sul piano agonistico quanto sul piano mentale. Perché di fronte avevamo un avversario molto forte, ma abbiamo giocato a viso aperto mostrando le nostre potenzialità. Ho visto una Lazio reattiva, audace e coraggiosa: la strada intrapresa è quella giusta, senza alcun dubbio. La risposta che la squadra ha dato sul campo, tentando a più riprese di imporsi collezionando una serie di occasioni importanti, è la chiara dimostrazione che ci siamo e vogliamo fare bene».

Al termine del match tra Lazio e Juve ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il presidente Lotito per parlare del terremoto che ha sconvolto l’Italia: «Lo sport deve servire anche a questo, a prestare attenzione a cose che vorremmo non accadessero e a far riflettere nei momenti di difficoltà, stringendoci attorno a chi ha bisogno per dimostrare che il calcio può essere anche il veicolo per iniziative che portino un lume di speranza a persone che hanno perso tutto e non vedono un futuro che possa dare tranquillità. Dobbiamo fare sì che attraverso lo sport si consenta a questa gente, provata negli affetti e anche sul piano materiale, la certezza di un supporto di chi è abituato al sacrificio sul campo e deve far capire che lo sport è bello per le gioie ma anche perché può aiutare a superare momenti di dolore».