Lazio, Lombardo: «Abbiamo vinto meritatamente quel titolo»

© foto www.imagephotoagency.it

Tra i tanti giocatori che hanno voluto ricordare le emozioni vissute 20 anni fa con la maglia della Lazio, si è aggiunto Attilio Lombardo

Tra i campioni che vent’anni fa vinsero il secondo Scudetto della storia della Lazio, c’era anche Attilio Lombardo.

L’ex biancoceleste, ai microfoni di CalcioToday.it, ha voluto ricordare quei momenti: «Penso sia stata una giornata indimenticabile per tutti. Con un po’ di patema d’animo, ma alla fine quando tutto è esploso è stata una grande liberazione e soddisfazione. Abbiamo vinto meritatamente quel titolo. Trionfo a parte, una cosa che mi è rimasta impressa di quel campionato la trasferta di Bologna con un tifo pazzesco dei tantissimi tifosi biancocelesti al seguito. Ho ancora i brividi. La Lazio odierna? Non c’è paragone tra la nostra squadra e quella attuale. Eravamo talmente forti che avremmo potuto e probabilmente dovuto vincere di più rispetto ai trofei conquistati, comunque non pochi. La somiglianza con quella di Simone Inzaghi la vedo a livello di coesione del gruppo. Inzaghi simile ad Eriksson? Concordo per quanto riguarda la gestione del gruppo. Simone ha costruito un ottimo rapporto con i giocatori. Sicuramente sotto questo profilo è stato importante essere stato un giocatore di Eriksson, ha imparato da lui».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy