Lazio-Salisburgo 4-2, pagelle e tabellino

Formello
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Salisburgo, Europa League 2017/2018 ottavi di finale: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Allo stadio Olimpico di Roma, la Lazio batte 4-2 il Salisburgo nella gara d’andata dei quarti di finale di Europa League. Partita vibrante e giocata su alti ritmi dall’inizio alla fine: biancocelesti in vantaggio all’8′ grazie ad una rete di Lulic, imbeccato in area da Basta. Il Salisburgo non demorde e prende in mano la gara nella parte centrale del primo tempo: alla mezzora l’arbitro Hategan, su segnalaziione dell’assistente addizionale, decreta un calcio di rigore dubbio agli austriaci per un braccio largo di Basta su Dabbur. Rigore realizzato da Berisha e squadre sull’1-1. La Lazio si innervosisce e recrimina per un paio di inteventi in area avversaria: squadre al riposo in parità. Nel secondo tempo le due compagini continuano ad affrontarsi a viso aperto regalando una partita piacevole: al 49′ Parolo trova la rete del nuovo vantaggio biancoceleste con un pregevole colpo di tacco su assist di Luis Alberto. La partita non perde d’intensità e al 71′ il Salisburgo trova il pareggio con il neoentrato Minamino. La reazione della Lazio è veemente: in cinque minuti i biancocelesti vanno a segno due volte col subentrato Felipe Anderson (74′) e Immobile (76′). La squadra di Inzaghi mantiene il controllo del risultato fino alla fine di fronte ad un Salisburgo disorientato, non mancando di andare a cercare anche la quinta segnatura. La serata dell’Olimpico regala un ottimo risultato alla Lazio in vista della gara di ritorno in programma a Salisburgo tra una settimana. In più, è da sottolineare la grande reazione mentale degli uomini di Inzaghi, bravi a recuperare la partita dopo il secondo pareggio, un pò a sorpresa, degli austriaci. In evidenza le prove di Leiva, Parolo, Luis Alberto, Lulic, Felipe Anderson e il solito generoso Immobile. Il 4-2 fa ben sperare la Lazio che può così guardare con fiducia alla gara di giovedì prossimo in Austria; le semifinali di Europa League sono un pò più vicine per la squadra di Inzaghi, ma adesso testa al campionato: domenica i biancocelesti vanno a Udine per alimentare l’obiettivo quarto posto.

Lazio-Salisburgo 4-2: tabellino

MARCATORI: 8′ Lulic, 30′ rig. Berisha, 49′ Parolo, 71′ Minamino, 74′ Felipe Anderson, 76′ Immobile

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Luiz Felipe 7, de Vrij 6, Radu 6,5; Basta 6 (dal 65′ Patric 6,5), Parolo 7, Leiva 6,5, Milinkovic 6, Lulic 7,5; Luis Alberto 7 (dal 65′ Felipe Anderson 7); Immobile 7 (dall’85’ Caicedo 6). A disposizione: Guerrieri, Bastos, Patric, Murgia, Felipe Anderson, Nani, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

SALZBURG (4-3-1-2): Walke 5,5; Lainer 6,5, Ramalho 6, Caleta-Car 5,5, Ulmer 6; Haidara 5,5 (dall’82’ Wolf s.v.), Samassekou 5, Berisha 6,5; Schlager 5,5; Gulbrandsen 5,5 (dal 70′ Minamino 6,5), Dabbur 5. A disposizione: Stankovic, Onguene, Wolf, Pongracic, Leitgeb, Farkas, Minamino. Allenatore: Marco Rose.

ARBITRO: Haţegan (Romania)

NOTE: Ammoniti Basta, Lulic, Parolo, Schlager, Samassekou

CLICCA PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Lazio-Salisburgo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La partita continua su ritmi alti e al 4′ la Lazio trova subito il vantaggio: Parolo va in rete di tacco sfruttando un suggerimento di Luis Alberto. Il confronto scorre equilibrato fino al 26′, quando arriva il pari austriaco con il neoentrato Minamino. La Lazio ha poi una reazione da grande squadra: in cinque minuti trova due reti col subentrato Felipe Anderson e Immobile. Biancocelesti sul doppio vantaggio e offensivi fino alla fine. Il risultato non cambia più.

45’+3′ E’ finita all’Olimoico: Lazio batte Salisburgo 4-2 nell’andata dei quarti di finale di Europa League

45’+2′ Felipe Anderson serve Patric che conclude in diagonale, palla fuori di poco

Decretati 3 minuti di recupero

45′ Calcio d’angolo per gli austriaci e colpo di testa di Ramalho, palline alto

44′ Salisburgo in area biancoceleste: Radu chiude l’offensiva di Lainer

41′ Lazio ancora pericolosa: cross di Felipe Anderson e colpo di testa di Caicedo, Walke para

40′ Ultimo cambio di Inzaghi: esce Immobile, entra Caicedo

39′ Ammonito Samassekou

39′ Contropiede della Lazio avviato da Lucas Leiva, pallone a Parolo che crossa dalla destra e colpo di testa ravvicinato di Immobile: Walke respinge

38′ Ammonito Schlager per un fallo di mano a centrocampo

37′ Secondo cambio nel Salisburgo: esce Haidara, entra Wolf

34′ Ramalho va alla conclusione dalla lunga distanza, palla fuori misura

31′ LA QUARTA RETE BIANCOCELESTE! LEIVA RECUPERA UN PALLONE E SERVE IMMOBILE IN AREA CHE BATTE WALKE CON UN TIRO DI INTERNO DESTRO. 4-2

29′ LA RETE DELLA LAZIO! FELIPE PRENDE PALLA AI 40 METRI E, DOPO ESSERSI LASCIATO ALLE SPALLE TRE AVVERSARI, CONCLUDE IN RETE DAVANTI A WALKE. 3-2

26′ IL PAREGGIO DEL SALISBURGO. DABBUR FA FILTRARE UN PALLONE IN AREA CHE IL NEOENTRATO MINAMINO METTE IN RETE DA POCHI PASSI. 2-2

25′ Primo cambio nel Salisburgo: esce Gulbrandsen, entra Minamino

20′ Due cambi nella Lazio: escono Luis Alberto e Basta, sostituiti da Felipe Anderson e Patric

16′ Lainer in area biancoceleste: il suo tiro-cross viene deviato in angolo da Luiz Felipe

14′ Pallone recuperato dalla Lazio e conclusione di Luis Alberto dai 20 metri: tiro rasoterra, para Walke

11′ Sulla conclusione di Ulmer, Strakosha para in due tempi: parata comunque ininfluente per il fuorigioco di Dabbur

4′ LA LAZIO TORNA IN VANTAGGIO! BELLA AZIONE CON LULIC CHE APRE PER LUIS ALBERTO, IL QUALE CROSSA PER PAROLO CHE INSACCA CON UN PREGEVOLE COLPO DI TACCO. 2-1

1′ Salisburgo pericoloso in area laziale: palla che arriva a Dabbur che conclude, de Vrij chiude col corpo

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Lazio-Salisburgo

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – Partita giocata ad alti ritmi fin dai primi minuti e Lazio in vantaggio all’8′ con Lulic, che sfrutta un preciso cross di Basta. Il Salisburgo reagisce bene e si fa propositivo nella metà campo biancoceleste: al 28′ arriva il pari austriaco grazie ad un calcio di rigore contestato e trasformato da Berisha. La Lazio si innervosisce e recrimina per un paio di interventi in area avversaria; al 41′ Milinkovic fallisce un’ottima occasione di testa da pochi passi.

45’+3′ Finisce il primo tempo della partita: lazio e salisburgo vanno al riposo sull’1-1 in virtù dlle reti di Lulic e Berisha su rigore.

45’+2′ Ammonito Parolo per proteste

45’+2′ Proteste biancocelesti per un contatto in area austriaca: Luis Alberto viene atterrato da Ramalho ma l’arbitro lascia correre

43′ Bello spunto di Lulic che lascia sul posto Lainer e crossa trovando Milinkovic: il colpo di testa del serbo finisce a lato

38′ Immobile e Milinkovic si disturbano nell’area austriaca al momento del tiro, il pallone viene poi deviato in angolo

36′ Su una respinta della difesa biancoceleste, tiro al volo di Haidara dai 20 metri, pallone sul fondo

30′ Ammonito Lulic per proteste

30′ BERISHA TRASFORMA IL TIRO DAGLI UNDICI METRI. 1-1

28′ Calcio di rigore per il Salisburgo. In area, Basta allarga il braccio su Dabbur e l’arbitro addizionale segnala l’infrazione al direttore di gara. Il giocatore biancoceleste viene ammionito

25′ Tiro di Parolo in corsa dai 25 metri, pallone impreciso

23′ Partita giocata ad alti ritmi: austriaci maggiormente propositivi in questa fase, Lazio ben disposta in difesa

16′ Il Salisburgo guadagna il primo calcio d’angolo della gara

9′ Salisburgo in avanti: pallone precipitoso calciato da Gulbrandsen, sul fondo

8′ LAZIO IN VANTAGGIO! BASTA VA AL CROSS BASSO E LULIC METTE IN RETE DI DESTRO DA POSIZIONE FAVOREVOLE

4′ Grande giocata di Luis Alberto che si libera di tre avversari sulla fascia destra e va al cross: Lulic viene anticipato di testa

1′ La partita è iniziata, calcio d’avvio del Salisburgo

Squadre in campo allo stadio Olimpico, tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Salisburgo

Lazio-Salisburgo: le formazioni ufficiali, ’11’ confermato per Inzaghi

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. 

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Caleta-Car, Ulmer; Haidara, Samassekou, Berisha; Schlager; Gulbrandsen, Dabbur.

Lazio-Salisburgo: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. A disp.: Guerrieri, Bastos, Patric, Murgia, Felipe Anderson, Nani, Caicedo. All.: Inzaghi.

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Caleta-Car, Ulmer; Berisha, Samassekou, Haidara; Schlager; Gulbrandsen, Dabbur. A disp.: Stankovic, Silva, Onguene, Wolf, Yabo, Leigteb, Minamino. All.: Rose 

Lazio-Salisburgo: i precedenti del match

Esistono due precedenti tra Lazio e Salisburgo e risalgono alla stagione 2009-10 nella fase a girone dell’Europa League. Entrambi i confronti sono terminati a favore degli austriaci per 2-1. Per quanto riguarda invece la fase ad eliminazione diretta, i biancocelesti vantano una tradizione favorevole. Infatti negli ultimi due precedenti, la Lazio si è sempre qualificata contro una squadra austriaca. Prima contro l’Austria Vienna e poi contro lo Sturm Graz. Il Salisburgo hanno un bilancio di 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte giocate negli stadi italiani.

Lazio-Salisburgo: l’arbitro del match

Lazio-Salisburgo, sfida valida per l’andata dei quarti di finale di UEFA Europa League, in programma giovedì 5 aprile alle ore 21:05 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Ovidiu Haţegan (ROU). Assistenti: Octavian Șovre (ROU) – Sebastian Gheorghe (ROU). IV Uomo: Radu Ghinguleac (ROU). ADD1: István Kovács (ROU). ADD2: Sebastian Colţescu (ROU). Il fischietto romeno ha già arbitrato la Prima Squadra della Capitale in un’occasione: questa risale al 20 settembre del 2012, giorno in cui la formazione biancoceleste affrontò il Tottenham al White Hart Lane di Londra in occasione della prima giornata della fase a gironi per il Gruppo J. La compagine guidata da Vladimir Petkovic chiuse tale sfida sullo 0-0. Complessivamente, Hategan ha diretto squadre italiane in 7 circostanze: il bilancio di queste gare è di tre vittorie, tre pareggi e di una sola sconfitta.

Lazio-Salisburgo Streaming: dove vederla in Tv

Torna l’Europa League. Torna la Lazio in coppa. All’Olimpico arriva il Salisburgo per il quarto di finale d’andata. L’urna di Nyon ha riservato gli austriaci, ancora imbattuti nella competizione europea. Per l’occasione hanno risposto presente i tifosi biancocelesti che questa sera riempiranno lo stadio Olimpico. Previsti più di 40mila spettatori. Chi invece non potrà seguire da vicino la squadra, potrà farlo su Sky che trasmetterà in diretta e in esclusiva la partita, sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1. Inoltre, il match sarà disponibile su laptop, smartphone e tablet grazie al servizio in streaming Sky Go. Dunque, niente trasmissione in chiaro su Tv8.

Articolo precedente
europa league lazioEuropa League, quarti di finale: l’Arsenal ipoteca la semifinale, non si ferma l’Atletico. Lipsia di misura sull’OM
Prossimo articolo
Giocata lulic immobile lista uefaLa moviola di Lazio-Salisburgo: Hațegan catastrofico, un rigore regalato ed uno negato ad Immobile