Lazio, Reina e Hoedt, la difesa ha due alternative preziose

© foto www.imagephotoagency.it

Reina e Hoedt sono stati protagonisti nella vittoria della Lazio sul Bologna.

Lanciati dal primo minuto contro il Bologna, il loro apporto al termine dei novanta minuti si è rivelato prezioso. “Pepe” Reina e Wesley Hoedt hanno blindato la difesa biancoceleste: il primo con parate importanti, soprattutto nel finale, il secondo con interventi sempre precisi, spesso ruvidi (ad eccezione di un’ingenuità che gli è costata il giallo). Reina è arrivato dal Milan per portare alla rosa biancoceleste un’alternativa tra i pali di caratura internazionale. Un’alternanza, quella con Strakosha, che potrebbe estendersi anche in Champions League. Il suo arrivo tra i pali, per la Laizo è una garanzia. Incoraggiante anche la prestazione di Hoedt. Ha dato il cambio a Luiz Felipe, è motivato e vuole ripagare la fiducia di Inzaghi.
Cosi riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.