Lazio, Oddi: «Alcuni nuovi acquisti ancora insufficienti, ma gli altri…»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex biancoceleste Giancarlo Oddi, sulle frequenze di Radiosei, ha fatto il bilancio di questo 2019 della Lazio

Si chiude un anno e i bilanci sono inevitabili. A tirare la linea dei conti della Lazio, stavolta, è l’ex Oddi che, intercettato dalle frequenze di Radiosei, ha dichiarato: «Speriamo che anche nel 2020 la Lazio continui a essere così bella. Al momento è la squadra che piace di più, dobbiamo continuare questa grandissima cavalcata. Gli unici sotto la sufficienza sono alcuni nuovi acquisti, che hanno dato poco e niente a questa squadra. Tutti gli altri invece benissimo, dall’allenatore ai giocatori e lo staff. Darei un ‘6’ anche allo stesso Patric, che quando è stato chiamato in causa ha fatto il suo. Cataldi è tornato quello del 2015, negli anni si era perso un po’. Non è un fenomeno e non è scarso, è un buon giocatore e un ottimo professionista».

«La Lazio ha dimostrato di saper reagire e tirare fuori dal nulla grandi risultati. Chi è stato eccellente? Immobile direi, è capocannoniere del campionato. Così come Luis Alberto. È un grande giocatore ma ogni tanto ha qualche black-out mentale. Se oltre alle sue qualità tecniche riuscisse ad aggiungere anche la “testa” allora diventerebbe un campione».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy