Lazio-Napoli 1-2, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Napoli, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Lazio-Napoli 1-2 Nella prima giornata della Serie A 2018/2019, la Lazio di Inzaghi viene sconfitta all’Olimpico dal Napoli per 2 a 1. Biancocelesti protagonisti di un buon avvio e in vantaggio al 25′ con una grande rete di Immobile che, dopo essersi liberato con un controllo di tacco di Mario Rui, Albiol e Koulibaly, va a segno con uno splendido tiro di sinistro all’incrocio. La squadra di Ancelotti esce col passare dei minuti e trova il pari con Milik al 42′: rete poi annullata dall’arbitro Banti per un fallo di Koulibaly su Radu. Il pareggio azzurro, però, non tarda: al secondo minuto di recupero del primo tempo, Milik insacca sotto porta su un preciso suggerimento al volo di Callejon. Il secondo tempo riprende vivace, ed è il Napoli a trovare la rete del vantaggio con Insigne al quarto d’ora: difesa biancoceleste mal posizionata e disorientata da una deviaizone di Allan che permette al numero 24 azzurro di andare a segno da buona posizione con un preciso tiro d’interno destro. La reazione della Lazio trova il suo maggiore acuto al 90′: su calcio d’angolo, Acerbi stacca di testa anticipando la difesa avversaria e mandando il pallone sul palo. All’esordio in campionato, la Lazio esce dall’Olimpico con una sconfitta dopo una partita giocata sostanzialmente alla pari contro il Napoli di Carlo Ancelotti. L’inizio di campionato della squadra di Inzaghi è subito in salita: sabato prossimo, all’Allianz Stadium di Torino, la sfida alla Juventus di Cristiano Ronaldo e Co.

Lazio-Napoli 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: 25′ Immobile (L), 47′ p.t. Milik (N), 59′ Insigne (N)

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 6; Luiz Felipe 6,5  (46′ Bastos 6), Acerbi 6,5, Radu 6; Marusic 6,5, Parolo 6,5 (88′ Cataldi s.v.), Badelj 6,5 (68′ Correa 5,5), Milinkovic-Savic 6, Caceres 6; Luis Alberto 6,5; Immobile 7. A disposizione:  Guerrieri, Proto, Basta, Bastos, Caicedo, Cataldi, Correa, Durmisi, Jordao, Murgia, Rossi, Wallace. Allenatore: Simone Inzaghi.

NAPOLI (4-3-3): Karnezis 6; Hysaj 6,5, Albiol 6, Koulibaly 6, Mario Rui 6; Allan 6,5, Hamsik 6 (70′ Diawara 6), Zielinski 6,5 (85′ Rog s.v.); Callejon 7, Milik 7, Insigne 7 (76′ Mertens s.v.). A disposizione: Ospina, Marfella, Maksimovic, Malcuit, Chiriches, Luperto, Diawara, Fabian Ruiz, Rog, Mertens, Verdi, Ounas. Allenatore: Carlo Ancelotti.

ARBITRO: Banti (sez. Livorno)

NOTE:

Lazio-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Partita che riprende su buoni ritmi, con entrambe le squadre che non rinunciano ad attaccare. Al 14′ il Napoli trova il vantaggio con Insigne: l’attaccante azzurro, lasciato indisturbato, conclude con un tiro d’interno destro e batte Strakosha. Nella Lazio entra Correa che si ende pericoloso al 39′ con un bello spunto in area; al 45′ la grande occasione per il pareggio biancoceleste: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Acerbi stacca di testa e colpisce il palo. All’Olimpico, la Lazio esce sconfitta di fronte al Napoli di Ancelotti.

90’+4′ Finisce all’Olimpico: il Napoli supera la Lazio per 2 a 1; alla rete di Immobile rispondono le segnature di Milik e Insigne.

90’+2′ Bastos decisivo su Milik: il difensore laziale chiude in spaccata sull’attaccante del Napoli

45′ Su calcio d’angolo, bel colpo di testa di Acerbi e pallone sul palo!

43′ Ultimo cambio anche nella Lazio: Cataldi entra al posto di Parolo

40′ Ultima sostituzione nel Napoli: esce Zielinski, entra Rog

39′ Bello spunto di Correa che entra in area venendo poi chiuso dall’intervento di Allan

32′ Tentativo dalla distanza di Correa: il tiro di destro dell’argentino finisce sul fondo

31′ Secondo cambio nel Napoli: esce Insigne, entra Mertens

28′ Grande azione di Luis Alberto e conclusione parata da un bell’intervento di Karnezis. Azione poi fermata per un fuorigioco

25′ Prima sostituzione per Ancelotti: esce Hamsik ed entra Diawara

23′ Secondo cambio nella Lazio: esce Badelj, entra Correa

19′ Cross di Luis Alberto dalla sinistra e colpo di testa di Parolo: pallone debole, Karnezis controlla

14′ IL NAPOLI PASSA IN VANTAGGIO. CROSS DI DI HYSAJ E DEVIAZIONE DI ALLAN A TROVARE INSIGNE CHE REALIZZA DA BUONA POSIZIONE CON UN TIRO DI INTERNO DESTRO. 1-2

12′ Azione offensiva di Mario Rui e intervento a liberare di Radu

11′ Sugli sviluppi del tiro da angolo, pallone che termina tra i piedi di Immobile che conclude sul fondo da posizione ravvicinata

10′ Lazio pericolosa con un’azione condotta da Badelj, Milinkovic e Caceres, la palla viene deviata in calcio d’angolo dalla difesa azzurra

3′ Conclusione di Milik dai 20 metri, pallone sul fondo

1′ Inizia il secondo tempo di Lazio-Napoli: tra i biancocelesti entra Bastos al posto di Luiz Felipe, fermato da un infortunio al polpaccio


SINTESI PRIMO TEMPO – Lazio in palla fin dai primi minuti, Napoli più compassato. Biancocelesti in vantaggio con Immobile che segna un gol di pregevolissima fattura dopo aver superato con un controllo di tacco tre difensori avversari. La squadra di Ancelotti esce pian piano e al 42′ trova il pari con Milik: rete poi annullata dall’arbitro Banti per un fallo di Koulibaly su Radu. Passano pochi minuti e, al secondo di recupero, il Napoli trova il pareggio: ancora Milik, che riceve palla da Callejon e segna da pochi passi con un tiro che termina sotto la traversa.

45’+3′ Finisce il primo tempo di Lazio-Napoli, squadre sul risultato di 1-1 con le reti di Immobile e Milik.

45’+2′ IL PAREGGIO DEL NAPOLI. PALLONE DI CALLEJON PER MILIK CHE VA A SEGNARE CON UN TIRO RAVVICINATO CHE TERMINA SOTTO LA TRAVERSA. 1-1

45′ Conclusione di Milik: Strakosha risponde deviando in angolo

44′ L’ARBITRO BANTI ANNULLA LA RETE DEL NAPOLI SENZA RICORRERE ALL’AUSILIO VIDEO DEL VAR. SI RESTA SULL’1-O PER LA LAZIO

42′ IL PAREGGIO DEL NAPOLI. MILIK APPOGGIA IN RETE DA POSIZIONE RAVVICINATA. PROTESTE BIANCOCELESTI PER UN INTERVENTO FALLOSO DI KOULIBALY SU RADU. IL DIFENSORE ROMENO RESTA A TERRA DOPO LA RETE DEGLI AVVERSARI

40′ Napoli in avanti: Acerbi chiude in angolo su un cross insidioso di Allan

39′ Grande conclusione di Zielinski e pallone che colpisce la traversa!

35′ Doppio rimpallo che favorisce Insigne negli ultimi metri biancocelesti: il tiro dell’azzurro non inquadra lo specchio della porta

29′ Dopo una respinta della difesa del Napoli, Luis Alberto conclude di prima intenzione: pallone sul fondo

25′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO!  SU LANCIO DI ACERBI, IMMOBILE CONTROLLA IL PALLONE DI TACCO LIBERANDOSI DI TRE DIFENSORI E VA A SEGNO CON UNO SPLENDIDO TIRO DI SINISTRO ALL’INCROCIO. 1-0

24′ Occasione per Hysaj che conclude, pallone fuori

23′ Bel lancio di Milinkovic per Immobile, l’attaccante trova Luis Alberto che conclude da buona posizione: pallone fuori

21′ Buona uscita di Strakosha che anticipa Insigne

19′ Controllo di Milik e tiro di sinistro: palla sul fondo

16′ Insigne va alla conclusione di destro dalla distanza, pallone fuori misura

11′ Buona chiusura difensiva di Acerbi che guadagna gli applausi dei suoi tifosi

9′ Uscita di Strakosha a sventare l’attacco del Napoli

5′ Azione offensiva della Lazio e Caceres al tiro: deviazione della difesa napoletana per il primo calcio d’angolo della partita

2′ Pallone insidioso di Luis Alberto in area: Caceres viene chiuso dalla difesa del Napoli in rimessa laterale

1′ Lazio-Napoli è iniziata col calcio d’avvio dei biancocelesti

Le due squadre, in concerto con lo stadio intero, osservano un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del crollo di Ponte Morandi a Genova

Squadre in campo all’Olimpico: tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Napoli!

Lazio-Napoli: le formazioni ufficiali, confermato l’11’ biancoceleste

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Caceres; Luis Alberto; Immobile.

NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Lazio-Napoli: le probabili formazioni

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic-Savic, Caceres; Luis Alberto; Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Wallace, Bastos, Basta, Durmisi, Murgia, Bruno Jordao, Cataldi, Correa, Caicedo, Rossi, Neto. All.: Inzaghi.

Napoli (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. A disp.: Ospina, Contini, Marfella, Maksimovic, Malcuit, Chiriches, Luperto, Diawara, Fabian Ruiz, Rog, Mertens, Verdi. All.: Ancelotti.

Lazio-Napoli: i precedenti del match

Sabato sera inizia il campionato azzurro e Lazio-Napoli sarà l’anticipo della prima giornata di Serie A. E’ la terza volta che le due squadre si affrontano all’esordio di campionato contando un successo per ciascuna. Nella prima vinsero gli azzurri (3-1 nel 1932), nella seconda invece i biancocelesti ottennero il successo (2-0 nel 1997). Lazio e Napoli, in assoluto si sono incontrate 124 volte in Serie A e gli azzurri prevalgono nel bilancio con 47 successi contro i 36 dei biancocelesti, mentre sono 41 i pareggi. Sabato si gioca all’Olimpico e sinora sono 62 i precedenti riferiti alle gare in trasferta degli azzurri a Roma contro la Lazio in Serie A. La Lazio non batte il Napoli in casa da 6 anni. Questo il bilancio: 26 vittorie della Lazio, 19 pareggi, 17 vittorie del Napoli, 85 gol della Lazio e 69 gol del Napoli. L’ultima vittoria della Lazio in campionato: 3-1 del 7 aprile 2012. L’ultima vittoria del Napoli in campionato: 1-4 del 20 settembre 2017. Lazio-Napoli è sempre stata una gara ricca di gol. L’ultimo 0-0 risale a oltre 40 anni fa (20 marzo 1977). Infine nelle ultime 10 sfide (tra San Paolo e Olimpico) si è segnato la bellezza di 41 reti complessive, con una media che supera i 4 gol a partita.

Lazio-Napoli: l’arbitro del match

La 1ª giornata di Serie A TIM Lazio-Napoli, in programma sabato 18 agosto alle ore 20:30 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Luca Banti (sez. di Livorno). Assistenti: Manganelli-Valeriani. IV Uomo: Manganiello. V.A.R.: Rocchi. A.V.A.R.: Di Liberatore. L’arbitro toscano ha già diretto i biancocelesti per ben 23 volte: il bilancio complessivo dei precedenti con Banti non sorride alla Lazio che, con il fischietto di Livorno alla direzione, ha perso dodici volte, pareggiato quattro e vinto sette. Nella passata stagione il direttore di gara toscano ha arbitrato la Prima Squadra della Capitale in quattro circostanze: in quest’ultime circostanze, la formazione biancoceleste ha raccolto una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Complessivamente, Luca Banti ha già diretto sei precedenti tra Lazio e Napoli; con il toscano alla conduzione della gara, la compagine capitolina non è mai riuscita a raccogliere punti contro la formazione partenopea. L’arbitro livornese, inoltre, ha diretto l’ultimo precedente tra le due compagini, risalente al 10 febbraio scorso.

Lazio-Napoli Streaming: dove vederla in Tv

E’ tutto pronto per l’inizio del nuovo campionato di Serie A. Nella sua prima giornata, la Lazio affronterà subito una ‘big’, ovvero il Napoli di Ancelotti. Stasera alle 20.30 l’Olimpico sarà teatro del match tra partenopei e capitolini. Circa 30 mila tifosi dei due club riempiranno le gradinate dell’impianto romano per seguire da vicino i propri beniamini. Tutti coloro che vedranno la gara dal divano di casa, dovranno sintonizzarsi su DAZN. La partita, infatti, sarà la prima della Serie A trasmessa sulla nuova piattaforma, visibile attraverso PS4, Xbox, smart TV, tablet, smartphone e pc.

Articolo precedente
bantiLa moviola di Lazio-Napoli: giusta la rete annullata da Banti, ma quanti falli…
Prossimo articolo
Immobile lazioLe pagelle di Lazio-Napoli: buona la prima per Badelj e Acerbi. Immobile inventa una magia