Lazio, Morace: «Calcio femminile? Lotito non ha ancora la visione giusta»

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, la ex biancoceleste Carolina Morace parla della prima squadra ai microfoni di Radio Sei 

Una parentesi da giocatrice con la Lazio e presenza nella nazionale femminile. Oggi Carolina Morace, allenatrice, analizza l’organico della squadra di Simone Inzaghi. Ecco le sue parole a Radio Sei:

«Simone Inzaghi sta facendo bene da diversi anni, la Lazio ha trovato un Luis Alberto in grande forma. Lui è quello che partecipa di più in campionato alle azioni da gol. Milinkovic non sta dando quello che potrebbe dare, negli anni passati faceva la differenza. Calcio femminile? Aspettiamo che Lotito dia qualche segnale, anche se ora la squadra ce l’ha. Il calcio femminile lo vedono i manager, i giovani, quelli che hanno una visione del mondo. Chi non ce l’ha non ce la fa. Noi siamo 20 anni indietro rispetto all’estero. La Roma sta facendo bene nel calcio femminile, con un progetto avviato. Ma secondo voi la gente andrà a giocare alla Lazio o alla Roma per quanto riguarda il calcio femminile? Non è difficile capire che con il calcio femminile ci si può guadagnare lavorando bene. Se uno è tifoso della Lazio secondo voi non porterebbe la bambina a giocare nella squadra? Io ovviamente parlo in modo accorato perchè ho giocato nella Lazio, e il club biancoceleste ha una storia nel calcio femminile. Questo Lotito non lo sa. Nel resto del mondo si sta andando avanti, basta azionare il cervello e pensare a livello manageriale: è una questione di prestigio.»

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER —> QUI