Lazio, Lopez: «Contro l’Atalanta una partita aperta. Immobile? Potrebbe diventare…»

immobile lazio
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Lazio Antonio Lopez è intervenuto alla radio ufficiale per esprimersi sui prossimi impegni della squadra e su Immobile

Antonio Lopez, ex Lazio, è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale. Nel corso dell’intervento si è espresso sui prossimi impegni della squadra ed, in particolare, su Ciro Immobile: «La qualificazione dell’Italia ai prossimi Europei non era mai stata in dubbio, i veri esami saranno più avanti nel tempo. Contro la Grecia, Immobile ed Acerbi hanno disputato una buona gara, sono stato soddisfatto delle loro prestazioni. Per un attaccante non è mai facile esaltarsi contro avversari che si chiudono, provando solo a strappare un pareggio: l’attaccante biancoceleste ha avuto anche una chance con un colpo di testa, in quel caso è stato bravo il portiere avversario».

IMMOBILE «In chiave Lazio, i gol non arrivano solo dal numero 17: Immobile è un centravanti classico, è un vero goleador, ama segnare, riesce caparbiamente a trovare sempre la via della rete, lui è così sin dai tempi di Pescara. In biancoceleste i meccanismi sono più rodati, lui ha il gol nel sangue. Ciro raggiungerà altri traguardi importanti, potrebbe diventare uno dei più grandi della storia della Lazio. Al rientro dalla sosta, i biancocelesti troveranno l’Atalanta: la squadra orobica è ormai una realtà del calcio italiano. Le due squadre prenderanno le opportune contromisure ma credo che vedremo una partita aperta; Inzaghi proverà a sorprendere la squadra di Gasperini».