Lazio-Chievo Verona 1-2, le pagelle e il tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Lazio-Chievo Verona, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Lazio-Chievo Verona – Segui la diretta testuale del match dalle ore 15.00.

Lazio-Chievo Verona: il tabellino

Marcatori: 48′ Vignato (C); 50′ Hetemaj (C); 67′ Caicedo (L);

LAZIO (3-5-2): Strakosha 5,5; Patric 5 (37′ Parolo 6), Acerbi 5,5, Radu 6 (14′ Luiz Felipe 5,5); Marusic 4,5, Milinkovic 4 (E), Badelj 5 (56′ Correa 6), Luis Alberto 4, Durmisi 4,5; Caicedo 6, Immobile 5,5. A disp: Proto, Guerrieri, Wallace, Bastos, Romulo, Jordao, Parolo, Cataldi, Lulic, Correa, Neto. All: Inzaghi 5.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Cesar, Barba; Leris, Rigoni (69′ Dioussé), Hetemaj; Vignato (75′ Kiyine); Stepinski (81′ Pellissier), Meggiorini. A disp. Caprile, Frey, Andreolli, Ndrecka, Tomovic, Karamoko, Pucciarelli, Grubac, Piazon. All. Di Carlo

Note: Espulso Milinkovic al 34′ e Luis Alberto al 90’+5′; ammonito Depaoli al 39′, Rigoni al 54′, Dioussé al 72′, Hetemaj al 90’+3′

Lazio-Chievo Verona: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Niente da fare per la Lazio che, nonostante lotti fino alla fine per raggiungere il pareggio, conclude il match perdendo. A dare una svolta alla gara, indubbiamente, l’entrata in campo di Correa che fa in modo che i biancocelesti si rendano più pericolosi dalle parti di Semper. A nulla serve il gol siglato al 67′ da Felipe Caicedo. L’armata di Inzaghi non approfitta del passo falso del Milan col Parma e rimane a -4 in classifica dai rossoneri.

SECONDO TEMPO

90’+5′ Finisce il match.

90’+3′ Lazio ancora vicina al pareggio, prima con Caicedo poi con Correa, ma nulla da fare per l’armata di Inzaghi.

90+2′ Calcia Luis Alberto sul palo di Semper, ma la palla si perde al lato della porta.

90’+1′ Ancora Correa, che viene fermato da Leris e guadagna un importante calcio di punizione.

90’+1′ Clamorosa occasione per la Lazio, che colpisce il palo.

87′ Intanto, il quarto uomo fa sapere che i minuti di recupero saranno 5.

85′ Il Chievo prova a siglare il gol del 1-3 con Kiyine, ma il tiro è centrale e poco potente. C’è Strakosha.

84′ Ottima azione personale di Caicedo all’interno dell’area di rigore. L’ecuadoriano ottiene un prezioso calcio d’angolo.

83′ Intervento falloso di Luis Alberto su Meggiorini e calcio di punizione in favore del Chievo.

81′ Lazio ancora in attacco: Immobile serve Correa, che non riesce a siglare la rete di testa. Intanto, esce Stempinski, entra Pellissier.

78′ Acerbi ottiene un’interessantissima punizione al limite dell’area di rigore per il fallo di Hetemaj. Va Luis Alberto, ma la palla viene murata dalla barriera avversaria.

75′ Crampi per Vignato, Dioussé mette fuori la palla. Intanto entra Kiyine proprio al posto del primo marcatore del Chievo.

74′ Bell’azione orchestrata da Correa, che chiama in causa Caicedo e poi Immobile. Quest’ultimo colpisce male, la palla si perde al lato della porta.

73′ La palla viene allungata in calcio d’angolo da Semper. Sugli sviluppi del corner, Immobile si gira e tenta la conclusione, che però non impensierisce il portiere.

72′ Viene ammonito Dioussé poiché evita a Caicedo di battere il calcio di punizione.

70′ Bel recupero di Luiz Felipe su Meggiorini che evita anche il calcio d’angolo. Il giocatore del Chievo era però in posizione di off-side.

67′ La Lazio accorcia le distanze con Caicedo, ‘imbeccato’ da Correa.

65′ Chiusura irregolare di Stepinski su Immobile ed interessante calcio di punizione in favore della Lazio: il tiro di Luis Alberto non impensierisce la retroguardia clivense.

64′ Correa appoggia su Parolo, che tenta la conclusione dalla distanza. C’è l’intervento del portiere del Chievo.

63′ La Lazio ora è all’assalto: una serie di corner viene battuta dai biancocelesti, che non riescono però a bucare Semper.

63′ Il potenziale pericolo che arriva dai pieni di Immobile viene ‘chiuso’ da Bani.

60′ Altro corner per la Lazio. Il cross di Luis Alberto viene respinto bene da Meggiorini.

57′ Contatto in area di rigore tra Acerbi e Cesar. Il difensore rimane a terra, ma l’arbitro non reputa falloso l’intervento del gialloblù.

56′ Intervento in scivolata di Leris su Luis Alberto, e calcio di punizione in favore della Lazio. Intanto esce Badelj ed entra Correa.

55′ Calcio d’angolo della Lazio con Luis Alberto che va sul secondo palo, trovando la parata di Semper.

54′ La progressione di Caicedo viene bloccata da Rigoni, che ottiene l’ammonizione.

53′ Durmisi tira direttamente in porta, ma il tiro è completamente fuori misura.

52′ Anticipo deciso di Acerbi che poi subisce fallo da Meggiorini. Chiffi aspetta il concretizzarsi del vantaggio, salvo poi optare per il calcio di punizione.

50′ Il Chievo raddoppia con Hetemaj. Incredibile lacuna della difesa biancoceleste, che viene bucata dal colpo di testa del giocatore avversario. 

48′ Arriva il gol del Chievo: da fuori area c’è la conclusione del baby talento gialloblù Vignato, che sigla la sua prima rete in Serie A. 

47′ Proprio il portiere della Lazio viene colpito involontariamente da Meggiorini. Nulla di grave per l’albanese che rimette la palla in gioco.

46′ Fallo di Depaoli su Luis Alberto. La Lazio riparte con Strakosha.

45′ Inizia il secondo tempo di Lazio-Chievo.

SINTESI PRIMO TEMPO – Una Lazio sotto-ritmo non sigla alcun gol nei primi 45′ del match contro il Chievo matematicamente retrocesso in Serie B. Da segnalare l’imperdonabile fallo di reazione di Milinkovic-Savic su Stepinski, che gli costa l’espulsione. L’unica vera occasione arriva dai piedi di Parolo in pieno recupero, ma il portiere gialloblù Semper è bravo a parare d’istinto e a non concedere la gioia del gol ai padroni di casa.

PRIMO TEMPO

45’+2′ Finisce la prima frazione di gioco tra i fischi dell’Olimpico.

45’+1′ Durmisi per Parolo che conclude in porta. Provvidenziale la parata d’istinto di Semper.

43′ Altre proteste dei giocatori biancocelesti per un contatto in area di rigore tra Cesar e Caicedo: non c’è nulla per l’arbitro.

43′ Marusic per Immobile, ma l’attaccante viene anticipato bene da Hetemaj, sarà calcio d’angolo in favore della Lazio.

42′ Meggiorini, spalle alla porta, si gira e tenta la conclusione da fuori area. La palla si perde alta sopra la traversa.

40′ Tiro di Immobile in area di rigore, ma c’è il tocco di mano di Cesar. L’arbitro non concede il calcio di rigore, ma chiede l’ausilio del Var Maresca: confermata la decisione iniziale.

39′ Calcio di punizione per la Lazio. Il tiro di Durmisi viene allontanato da Leris. Intanto l’intervento irregolare di Depaoli su Immobile viene sanzionato dall’arbitro con il cartellino giallo.

37′ Seconda sostituzione per la Lazio: esce Patric, entra Parolo.

36′ Contropiede della Lazio guidato da Luis Alberto che serve Durmisi. L’ex Betis crossa in area di rigore, ma la palla viene arpionata da Cesar.

34′ Brutta reazione di Milinkovic sul fallo fatto da Stepinski. Il centrocampista serbo viene espulso.

33′ Patric scambia bene con Caicedo, ma la palla viene ‘riacciuffata’ da Barba.

30′ Intervento irregolare di Badelj su Leris, e calcio di punizione in favore del Chievo.

28′ Calcio d’angolo in favore della Lazio dopo la deviazione di Cesar. Nuovo cross di Durmisi per Caicedo, che non riesce ad impattare il pallone poiché ‘ostacolato’ dall’intervento di Acerbi.

28′ Leris tenta la conclusione in porta, ma il tiro è centrale e gestibile per Strakosha.

25′ Silent-check in corso per verificare il fallo di mano di Stepinski sulla respinta del calcio di punizione di Milinkovic. Nulla da segnalare, riprende il gioco.

24′ Dagli sviluppi della palla inattiva, Patric tenta la conclusione dalla lunghissima distanza. La palla è alta sopra la traversa.

23′ Fallo di Cesar su Caicedo e calcio di punizione in favore della Lazio.

22′ Vignato in verticale per l’inserimento di Leris, c’è il buon anticipo di Luiz Felipe.

21′ Il cross di Acerbi viene prolungato da Rigoni sul secondo palo, dove c’è Marusic.

18′ Milinkovic serve in verticale Marusic sulla corsa. Il montenegrino viene contenuto da Barba e poi interviene fallosamente su Hetemaj.

15′ Cross di Marusic verso Milinkovic. Bravo Barba ad allungare e Meggiorni ad allontanare il pallone dall’area di rigore.

14′ Primo cambio forzato per Simone Inzaghi: esce Radu, entra Luiz Felipe.

13′ Cross di Meggiorini, buona chiusura di Durmisi su Leris. Intanto, rientra in campo Radu, ma il romeno ha già chiesto il cambio all’allenatore.

12′ Rimane a terra Radu dopo un contrasto con Stepinski.

10′ Ci prova anche il Chievo: approfittando di un errore di Milinkovic, Meggiorini carica il sinistro. La palla si perde al lato di Strakosha.

9′ Immobile ci prova dalla distanza, ma la palla viene deviata in calcio d’angolo. Dalla bandierina Luis Alberto, che serve Badelj. Il croato, di testa, spizza per Caicedo che non arriva sulla palla.

7′ Luis Alberto per Radu che tenta l’incursione nell’area di rigore dall’interno. La palla viene recuperata bene da Rigoni.

5′ Meggiorini protesta con l’arbitro per un ipotetico fallo di mano di Milinkovic, non sanzionato dall’arbitro che applica la regola del vantaggio.

4′ Caicedo tenta la conclusione in porta al limite dell’area di rigore, ma trova la respinta di Leris.

2′ Caicedo allarga sulla destra servendo Durmisi, ma il tiro è fuori misura e l’ex Betis non c’arriva.

1′ Primo intervento irregolare, in particolare di Vignato, ai danni di Ciro Immobile, e calcio di punizione in favore della Lazio.

Inizia Lazio-Chievo: biancocelesti in possesso palla.

Lazio-Chievo Verona: le formazioni ufficiali

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Badelj, Luis Alberto, Durmisi; Caicedo, Immobile. A disp: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Wallace, Bastos, Romulo, Jordao, Parolo, Cataldi, Lulic, Correa, Neto. All: Inzaghi.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Cesar, Barba; Leris, Rigoni, Hetemaj; Vignato; Stepinski, Meggiorini. A disp. Caprile, Frey, Andreolli, Ndrecka, Tomovic, Kiyine, Dioussé, Karamoko, Pucciarelli, Grubac, Pellissier, Piazon. All. Di Carlo

Lazio-Chievo Verona: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Badelj, Luis Alberto, Durmisi; Caicedo, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Bastos, Wallace, Romulo, Jordao, Parolo, Cataldi, Lulic, Correa, Pedro Neto. All.: Inzaghi

CHIEVO VERONA (4-4-2):Semper; Depaoli, Bani, Andreolli, Barba; Leris, Hetemaj, Dioussè, Kiyine; Vignato, Stepinski. A disp.: Brigantini, Cesar, Ndrecka, Tomovic, Frey, Piazon, Karamoko, Rigoni, Grubac, Pellissier, Pucciarelli, Meggiorini. All.: Di Carlo

Lazio-Chievo Verona: i convocati

LAZIO – Portieri: Guerrieri, Proto, Strakosha;

Difensori: Acerbi, Bastos, Durmisi, Luiz Felipe, Marusic, Patric, Radu, Romulo, Wallace;

Centrocampisti: Badelj, Cataldi, Jordao, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Parolo;

Attaccanti: Caicedo, Correa, Immobile, Neto.

CHIEVO – Portieri: Brigantini, Caprile, Semper

Difensori: Andreolli, Cesar, Ndrecka, Bani, Depaoli, Tomovic, Barba, Frey.

Centrocampisti: Diousse, Kiyine, Hetemaj, Piazon, Karamoko, Rigoni.

Attaccanti: Grubac, Pellissier, Vignato, Leris, Pucciarelli, Meggiorini, Stepinski.

Lazio-Chievo Verona: l’arbitro del match

La gara Lazio-ChievoVerona, valida per la 33ª giornata di Serie A TIM, in programma sabato 20 aprile alle ore 15:00 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Daniele Chiffi (sez. di Padova). Assistenti: Rocca – Posado  IV uomo: Rapuano V.A.R.: Maresca A.V.A.R.: Di Vuolo. La gara in questione risale al campionato in corso: precisamente era il 7 febbraio ed i biancocelesti ospitavano all’Olimpico l’Empoli nella 23ª giornata di Serie A. La gara aveva visto la Prima Squadra della Capitale imporsi sui toscani grazie al calcio di rigore trasformato da Felipe Caicedo. In passato, l’arbitro padovano aveva diretto un match della Lazio Primavera: quest’ultimo risale al 10 novembre 2012, giorno nel quale la formazione biancoceleste guidata da Alberto Bollini pareggiò per 2-2 con la Roma in occasione della 10ª giornata del campionato di categoria. Tra i calciatori a disposizione oggi di mister Simone Inzaghi, Danilo Cataldi era l’unico calciatore presente nel derby Primavera diretto da Chiffi.

Lazio-Chievo Verona streaming: dove vederla in TV

Dopo aver finalmente recuperato la partita contro l’Udinese, la Lazio è pronta alla prossima sfida, quella contro il Chievo in programma sabato alle 15. L’armata di Inzaghi dovrà confermare quanto di buono fatto contro i bianconeri, approfittando di un avversario già retrocesso in Serie B per ottenere i tre punti. Sarà un match importante per i biancocelesti, che puntano a tornare prepotentemente in corsa per un posto in Champions League. Per tutti coloro che dovranno accontentarsi di seguire il match dal divano di casa non potendo recarsi all’Olimpico, la sfida sarà trasmessa in diretta TV da DAZN. Per vederla in streaming gratis basterà scaricare l’app di DAZN per smart TV, smartphone o tablet e attivare il mese di prova gratuito. Al termine dei 30 giorni gratuiti, il servizio si rinnoverà al costo di 9.99 euro al mese.