Connettiti con noi

Campionato

Jeda: «Lazio non inferiore all’Inter ma può accontentarsi anche di un pareggio»

Pubblicato

su

Jeda ha parlato ai microfoni di TMW Radio della sfida di domenica sera tra Inter e Lazio: queste le parole dell’ex attaccante

Jeda ha parlato ai microfoni di TMW Radio della sfida di domenica sera tra Inter e Lazio. Queste le parole dell’ex attaccante.

«È  importante per entrambe ma per come si sono messe le cose è più importante per l’Inter. È fuori da tutte le competizioni e questo costringe la squadra di Conte ha fare uno sforzo in più. L’Inter aveva altri obiettivi, non era di essere in lizza ora solo per il campionato. Non può perdere terreno ora, deve lottare fino in fondo per lo Scudetto perché è l’unico obiettivo che rimane. La Lazio può permettersi di lottare anche per un pareggio».

INZAGHI E CONTE – «Sono tutti e due bravi, ma io vado su Inzaghi. Ha dimostrato in questi anni di aver fatto crescere la Lazio. Ha valorizzato una rosa di giocatori anche sconosciuti. I fatti parlano chiaro. Lazio più forte nell’undici? Non credo infatti che sia più forte l’Inter. Conte ha Lukaku, Barella, Hakimi come giocatori di spicco. Ma il problema della Lazio è la rosa ristretta. La Lazio è formidabile dal centrocampo in su e ha meccanismi ormai collaudati. Quando sta bene fisicamente non è inferiore all’Inter»