Serie A, Gravina: «Ho visto le partite, si sente la mancanza dei tifosi»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della FIGC Gravina ha espresso le sue sensazioni dopo le prime partite della Serie A dopo lo stop di questi mesi

Ieri sera, con Torino-Parma e Verona-Cagliari, il pallone è tornato a rotolare sui campi di Serie A dopo tre mesi di stop causati dal Covid.

A margine dell’evento per i 50 anni di Messico ’70, il presidente della FIGC Gravina ha espresso il suo parere sulle prime gare disputate. Ecco le sue parole riportate dall’ANSA: «Ho voluto seguire ieri le prime partite di Serie A, ma devo dire che manca ancora il tassello di completamento che è il pubblico. È un momento ancora di grande freddezza, si apprezzano gesti tecnici di grandissima qualità ma manca ancora l’anima, che per me nel mondo del calcio è rappresentata da tanti appassionati, dai tifosi. È nostro auspicio che i tifosi possano tornare presto sugli spalti, ci vuole pazienza. Soprattutto dobbiamo avere fiducia nei nostri scienziati, mi auguro che quanto prima l’evoluzione epidemiologica possa abbandonare il nostro Paese e convinca il CTS ad allentare quelle restrizioni che oggi impediscono purtroppo ai nostri tifosi di vivere l’evento a pieno».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy