Bosnia, Lulic convocato per il doppio impegno nelle Qualificazioni Mondiali

Lulic
© foto www.imagephotoagency.it

Bosnia, la lista dei convocati diramata dal ct Mehmed Baždarević: c’è anche Senad Lulic

Tanta corsa e spirito di sacrificio al servizio della Lazio, e della Nazionale. Senad Lulic è il jolly tattico che ogni allenatore sogna di avere in squadra, saper interpretare più ruoli è una caratteristica fondamentale richiesta ai calciatori moderni: l’eroe del 26 maggio riesce infatti a coprire ogni zona della fascia sinistra, dal terzino basso all’esterno del tridente offensivo, riesce a crossare e calciare con simili risultati sia col piede destro che col sinistro. Neanche Mehmed Baždarević, ct della Bosnia riesce a privarsi del laziale, lo ha infatti convocato per le sfide di Qualificazione ai Mondiali 2018 contro Gibilterra (25 marzo) e l’amichevole contro l’Albania (28 marzo). Banco di prova importante per la selezione balcanica, che insegue nel suo girone il Belgio e la Grecia.

Portieri: Asmir Begović (Chelsea, Engleska), Ibrahim Šehić (Qarabag, Azerbejdžan), Kenan Pirić (Zrinjski);

Difensori:  Ervin Zukanović (Atalanta, Italija), Marin Aničić (Astana, Kazastan), Sead Kolašinac (Schalke 04, Njemačka), Ognjen Vranješ (AEK, Grčka),  Edin Cocalić (Mechelen, Belgija), Toni Šunjić (Palermo, Italija), Ermin Bičakčić (Hoffenheim, Njemačka),  Avdija Vršajević (Osmanlispor, Turska);

Centrocampisti:  Miralem Pjanić (Juventus, Italija), Senad Lulić (Lazio, Italija), Mato Jajalo (Palermo, Italija), Gojko Cimirot (PAOK),  Edin Višća (Medipol Basaksehir, Turska), Amer Gojak (Dinamo Zagreb, Hrvatska), Danijel Milićević (Gent, Belgija), Rade Krunić (Empoli, Italija), Sanjin Prcić (Rennes, Francuska);

Attaccanti: Edin Džeko (Roma, Italija), Vedad Ibišević (Hertha Berlin, Njemačka), Milan Đurić (Bristol, Engleska), Riad Bajić (Konyaspor, Turska), Armin Hodžić (Dinamo Zagreb, Hrvatska);