Connettiti con noi

Campionato

Alvini: «Mancini tra i miei idoli da ragazzo. Le cose che faceva alla Lazio…»

Pubblicato

su

Massimiliano Alvini, tecnico della Cremonese, ha parlato a Sportweek dei suoi idoli da ragazzo. Le parole dell’allenatore

Massimiliano Alvini, tecnico della Cremonese, ha parlato così dei suoi idoli di infanzia sulle pagine di Sportweek.

PAROLE«Leggo e studio molto, ma non seguo nessuno in particolare. Ho apprezzato parecchio Pier Paolo Pasolini perché amava il calcio. A livello calcistico, da ragazzo avevo tre idoli: Vialli, Mancini e Baggio. Per questo quando mi hanno detto che c’era Vialli in tribuna mi sono emozionato, perché per me lui è rimasto il Gianluca dei miei vent’anni, ho reagito da fan. Così come mi piacerebbe parlare una volta con Mancini: le corse che ho fatto le domeniche in cui non giocavo io per vederlo in campo, alla Samp e alla Lazio…».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.