Addio a Renzo Sassi, centrocampista biancoceleste degli anni Cinquanta

© foto You Tube

E’ morto nella notte Renzo Sassi, ex centrocampista della Lazio, tra le fila biancocelesti dal 1954 al 1956

E’ venuto a mancare nella notte Renzo Sassi, ex centrocampista biancoceleste. Ora 88enne, viveva a Roma da quando aveva concluso la sua carriera d’allenatore nel Crotone negli anni 80. Reduce dall’esperienza nel Legnano – con cui aveva conquistato la promozione in Serie A – arriva nella prima squadra della Capitale nel 1954.Nel corso della sua avventura tra le Aquile colleziona 42 presenze, una rete e due trofei: il campionato cadetti e la Coppa del presidente della Repubblica. Nel 1956 viene ceduto all’Udinese. Chiude la sua carriera di calciatore a Parma nel 1964. La redazione di Lazio news 24 esprime le più sincere condoglianze alla famiglia.

Articolo precedente
Lazio-Roma, si gioca di sera: cresce l’attesa per i tagliandi
Prossimo articolo
Oddo: «Milan o Lazio? Coi biancocelesti c’è un legame più forte. Sono legatissimo all’ambiente»