Crotone, Zenga: «Affronteremo la Lazio senza timore. Questa squadra merita la salvezza…»

© foto www.imagephotoagency.it

Crotone, le parole di Walter Zenga alla vigilia del match contro la Lazio

Classica conferenza pre gara l’allenatore del Crotone, Walter Zenga, alla vigilia del match contro la Lazio. Il tecnico rossoblù, al termine dell’allenamento mattutino, ha presentato la sfida di domani contro i biancocelesti. «In città sono ottimisti perchè sanno che il Crotone in questo girone di ritorno è tredicesimo in classifica. Nelle ultime cinque partite abbiamo fatto sette punti e segnato dieci reti. Se consideriamo le ultime dieci partite siamo undicesimi. A questo è dovuto l’ottimismo della gente. Il lavoro viene sempre riconosciuto. Lazio? E’ una grande squadra, lo dimostra la posizione in classifica attuale. E’ una squadra con una grande mentalità, giocano bene a calcio ed è allenata da un ottimo tecnico. Domani per fare risultato servirà una grande prestazione da parte nostra. Questa settimana abbiamo lavorato bene. Dovremo giocare senza alcun problema, dobbiamo fare il nostro. Siamo arrivati a giocarci una salvezza a due giornate dalla fine del campionato. Penso che nessuno a inizio stagione si sarebbe aspettato un risultato simile. Questa squadra merita di restare in serie A, non lo dico per presunzione. A me le cose facili non sono mai piaciute, domani abbiamo la Lazio. Se a fine partita saranno stati più bravi di noi sarò il primo a stringere la mano. Sono sicuro che anche per loro è un problema venire qui a Crotone. Noi abbiamo fatto un percorso importante, vorrei chiudere i conti salvezza già domani. Inter? Io sono allenatore del Crotone, penso solo al Crotone e a nessun altro. Devo vincere per la mia squadra, la mia città, il mio club, i miei tifosi. Non sopporto di essere paragonato ad altre cose. Anche perché l’Inter se vince due gare è in Champions: il destino è nelle loro mani non nelle mie. Io c’entro solo col Crotone».

Contemporaneità delle partite: «Per me le ultime due gare di campionato dovevano disputarsi alla stessa ora. Non capisco perchè Sassuolo-Inter si giochi stasera e Crotone-Lazio domani pomeriggio. Ciò non conta molto però sarebbe stato più carino. Perchè un conto è giocare di sera ed un altro di pomeriggio con 15°.  Mi sarebbe piaciuto questo, giocare tutti alla stessa ora».

CONVOCATI –  Indisponibili Benali e Budimir. Di seguito la lista completa. Cordaz, Festa, Viscovo; Ajeti, Sampirisi, Simic, Martella, Capuano, Ceccherini; Izco, Barberis, Diaby, Pavlovic, Zanellato, Mandragora, Faraoni, Rohden; Stoian, Nalini, Ricci, Trotta, Simy, Tumminello.

Articolo precedente
InzaghiInzaghi: «Il sogno è a portata di mano! Caso de Vrij? Sono tranquillo, lo conosco…»
Prossimo articolo
gasperiniGasperini minacciato da Pairetto, l’arbitro addetto al VAR di Lazio-Atalanta