Connettiti con noi

2015

United-Felipe Anderson, affare possibile: il brasiliano intanto assicura: “Tornerò quello di prima”

Pubblicato

su

AGGIORNAMENTO ORE 13.00 – Il numero 10 biancoceleste ha parlato della situazione ai microfoni di Globo Esporte: “Sono contento di essere entrato in pianta stabile nel giro della Selezione Olimpica, per me è un sogno partecipare alle Olimpiadi. Ci stiamo preparando molto bene, abbiamo grandi qualità e possiamo raggiungere qualsiasi obiettivo”. Immancabile il pensiero alla Seleção: “È ovvio che mi piacerebbe giocare in Nazionale maggiore, ma devo continuare a mettermi in mostra con la Selezione Olimpica per guadagnarmi una chance. La Seleção è il sogno di un’intera vita, è un traguardo che mi motiva a fare bene con la Lazio”. La squadra biancoceleste aspetta la sua rinascita dopo lo splendido percorso della scorsa stagione:“Da quando sono arrivato in Italia sono cresciuto moltissimo, come uomo e come atleta. So che tornerò quello di prima”. Una promessa che sperano i tifosi biancocelesti possa essere mantenuta.

 

In casa Manchester United sono ore caldissime, la società non sarebbe convinta dell’operato di Van Gaal e sta ragionando su un possibile acquisto di Muorinho, liberatosi dal Chelsea. Secondo il Times, dal destino sono legati la Lazio e Felipe Anderson in particolare. I Red Devils sono i maggiori estimatori del talento brasiliano (accostato però anche ad altri top club europei come il Chelsea e il Bayern Monaco) e in estate si erano fatti avanti per sondare il terreno. A frenare il club inglese è stata però la valutazione intorno ai 45 milioni di euro stimata dal presidente Lotito. Nei piani dell’ex ct dell’Olanda ci sarebbe ora la volontà di tornare con convizione sull’esterno biancoceleste con l’apertura della prossima sessione di calciomercato. Un cambio di panchina chiuderebbe sul nascere ogni possibile trattativa.