Connettiti con noi

Campionato

Serie A, Spadafora: «La prudenza è l’unica speranza per la ripartenza»

Avatar

Pubblicato

su

Il Ministro dello Sport non chiude totalmente la porta alla ripartenza della Serie A e si congratula con Gravina

Dopo le ultime notizie provenienti dalla Francia e dalla FIFA, la speranza di rivedere la Serie A in campo quest’estate si è affievolita. Ad alimentare la fiamma che tiene vivo l’auspicio dei tifosi italiani, sono state le parole di Spadafora su Facebook:

«Gli allenamenti per gli sport di squadra auspicabilmente inizieranno il 18 maggio. Il dato oggettivo è che non potevamo riaprire a tutti subito, bisogna procedere poco alla volta. Ringrazio il presidente Gravina che oggi ha smentito le illazioni su un accordo sulla data di ripresa del campionato. Niente di più falso, qualche presidente ha il vizietto di mettere in giro falsità per aumentare la pressione sul Governo, ma ripeto ancora una volta a questi presidenti che l’aria è cambiata. La prudenza che stiamo avendo, che non è incapacità di decidere come qualcuno in malafede sta scrivendo, è l’unica speranza che resta per la ripartenza del calcio, altrimenti sarebbe molto più semplice fare come hanno appena fatto in Francia e come hanno fatto altri Paesi e dire subito che il calcio si ferma qui. Invece la nostra prudenza lascia aperta questa possibilità, ma tutto dipenderà da come sarà la risposta dopo il 4 maggio, da come si svilupperà questa emergenza sanitaria. Se pensiamo che dal 4 maggio tutto potrà riprendere come se nulla fosse, rischiamo di ritrovarci in una situazione ancora peggiore di quella che abbiamo vissuto fin qui. Dobbiamo anche riconquistarci queste aperture».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement