Serie A, opzione trasferimento nel Lazio per i club della Lombardia

roma
© foto www.imagephotoagency.it

Le società residenti nelle zone più colpite dal Coronavirus potrebbero giocare le loro partite di Serie A nel Lazio

La Serie A ancora attende di sapere cosa il futuro ha in serbo per lei: ripresa o annullamento, porte aperte o chiuse, taglio di stipendi o no. Ancora tante domande ma nessuna risposta.

A tal proposito il 21 aprile la Lega terrà un’assemblea straordinaria, ma nel mentre escono nuove soluzioni per la ripresa del campionato. Difficilmente si giocherà all’interno della Lombardia, zona più colpita in Italia, e per questo Repubblica.it spiega come le società residenti a Bergamo, Milano e Brescia potrebbero venire a giocare nel Lazio, accogliendo la proposta di Ricciardi dell’OMS. La Lega è scettica anche perchè non potrebbe costringere i club a giocare in campo neutro, però questa potrebbe essere una soluzione da tenere in considerazione per la ripresa imminente del torneo.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy