Scudetto, quando a fare la differenza potrebbero essere gli scontri diretti

© foto As Roma 16/02/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Inter / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Sergej Milinkovic Savic

Scudetto, la Lazio è al momento in vantaggio su Juventus e Inter con due vittorie su tre scontri giocati finora in campionato

La stagione 2019/20 della Serie A sta facendo sognare i tifosi e non solo: tutti gli appassionati di campionato italiano sono incollati alla TV a gustarsi match dopo match la corsa al primo posto. In questa lotta scudetto sono coinvolte ben tre squadre tra Lazio, Juventus e Inter che si giocheranno tutto tra differenze reti e scontri diretti. Proprio questi ultimi potrebbero pesare sulla resa dei conti: attualmente i biancocelesti sono in vantaggio sulle altre due squadre viste le due vittorie contro i bianconeri (3-1) e i nerazzurri (2-1) dopo la sconfitta dell’andata a San Siro per 1-0. La squadra di Sarri invece ha prevalso sugli interisti e sconfitta dalla Lazio, in attesa di entrambe le sfide di ritorno. La compagine di Conte invece è quella che sta peggio: due sconfitte in rimonta fra bianconeri e laziali con la sola vittoria di San Siro contro i ragazzi di Inzaghi. La svolta quindi ci sarà sicuramente il prossimo 1° marzo all’Allianza Stadium tra Juventus e Inter, con i capitolini che staranno a guardare l’evolversi della corsa scudetto. Sarà una stagione tutta d’un fiato, che si deciderà in corso d’opera.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy