Connettiti con noi

Hanno Detto

Sarri: «Senza l’EL saremo in lotta per la Champions. E su Pedro…»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Udinese-Lazio: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Udinese-Lazio. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio a DAZN.

PARTITA- «Abbiamo fatto una bella partita considerando che abbiamo giocato 72 ore fa, Pedro si è fatto anche male. Negli ultimi 15 minuti abbiamo sofferto ma era normale».

PARTICOLARI- «Noi se avessimo un pò più di tempo a disposizione potremmo lavorare sui piccoli particolari, il goal preso è una di queste situazioni. La squadra ora esce molto meglio da dietro, ai ragazzi stasera non posso dire niente. Ho visto una squadra vogliosa che ha fatto quello che doveva fare».

LOTTA CHAMPIONS- «Se facciamo un percorso possiamo lottare per la Champions, se non avevamo gli impegni europei probabilmente ci stavamo già lottando. Noi dobbiamo pensare alle nostre partite, avevamo mostrato queste capacità di giocare il terzo giorno dopo l’Europa, oggi siamo migliorati anche sotto questo aspetto. Il calo finale era preventivabile, abbiamo anche tante assenze e non possiamo ruotare».

IMMOBILE- «Spero che Immobile sia a disposizione col Porto, credo proprio di sì comunque».

CABRAL – «Cabral non ha la stessa condizione fisica del resto della squadra, stasera però ha fatto abbastanza bene considerato tutto. Ha avuto un buon approccio».

PARAGONE LAZIO NAPOLI – «La Lazio è diversa dal mio Napoli, stiamo cercando il miglior modo per farla esprimere in base alle loro caratteristiche e alle nostre idee. La valutazione sul periodo a Napoli era solo relativa al divertimento che è identico».

Sarri a Lazio Style Radio

GRANDE REAZIONE – «Penso che avremmo meritato di vincere. Siamo arrivati qui senza giocatori importanti, siamo andati sotto e abbiamo perso subito Pedro. Ma noi abbiamo reagito e meritavamo di andare in vantaggio. Nel finale siamo andati un po’ in difficoltà, ma ci sta per la settimana che abbiamo fatto. Sono molto soddisfatto, perché oggi è un passo in avanti dal punto di vista della mentalità e della coesione del gruppo.».

PEDRO – «Non so come sta Pedro. Giocando a questi ritmi, gli infortuni sono all’ordine del giorno. Comunque non è valutabile. Vedremo dopo gli esami strumentali di domattina».

PERSONALITÀ – «Nonostante le assenze, siamo stati squadra. Il canovaccio è rimasto lo stesso e questo mi è piaciuto».

Sarri in conferenza

«Una delle partite che mi ha più soddisfatto nel corso della stagione. Questo perché c’erano tutte le componenti affinché le cose andassero male: assenze, l’infortunio di Pedro, stanchezza. E invece la squadra ha reagito e a metà ripresa penso potevamo essere avanti nel punteggio. Ho visto un grande spirito da parte della squadra. Questo è il calcio moderno, non ci si allena più e si gioca continuamente. Non a caso tutte le squadre hanno tanti infortunati. Futuro? L’obiettivo è crescere, lo stiamo facendo, durante il percorso vedremo che piazzamenti saranno raggiungibili, questa sera lo vedo come uno step di crescita. Pedro? Ha dolore, sembra un problema tendineo e non muscolare. Vedremo l’esito degli esami».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.