Rui Costa inserisce Nesta nella suo top 11: «Il più elegante con cui ho giocato»

Nesta
© foto www.imagephotoagency.it

Manuel Rui Costa dopo aver passato gran parte della sua carriera in Italia, tra Fiorentina e Milan, è tornato al Benfica dove ha chiuso la sua carriera e dove adesso occupa il ruolo di direttore sportivo.
L’ex fantasista in un’intervista rilasciata ai microfoni di Record, ha svelato la sua formazione dei sogni, di cui fa parte anche Alessandro Nesta: Vitor Baia («il miglior portiere con cui ho giocato, davanti a Toldo e Dida»); in difesa Cafu e Maldini terzini con Nesta al centro («il più elegante con cui ho giocato») insieme a Mozer.
Davanti alla difesa Pirlo, «il più talentuoso con cui ho giocato». Al suo fianco Paulo Sousa, a detta di Rui Costa «brillante tatticamente e con la capacità di anticipare ciò che accadeva in campo». Più avanzati Figo e Kakà. E in avanti Cristiano Ronaldo e Batistuta, colui che «potevi marcarlo in ogni modo ma sapeva far gol in tutte le maniere, di piede, di testa, di tacco, di spalla».
Bell’attestato di stima nei confronti di Nesta, definito il più elegante, tra questi grandi campioni.