Roma, Nainggolan si giustifica: «Ecco cosa ho fatto per esserci con la Lazio»

lazio-roma pagelle nainggolan milinkovic-savic
© foto www.imagephotoagency.it

Ha creato qualche perplessità il recupero lampo di Nainggolan che ha saltato le amichevoli col Belgio, ma è riuscito a scendere in campo contro la Lazio

Radja Nainggolan ha raccolto una pioggia di critiche subito dopo il derby di sabato scorso. Il centrocampista giallorosso è stato decisivo contro la Lazio, nonostante in settimane è stato costretto a lasciare il ritiro con la Nazionale per una lesione all’adduttore (oppure all’inguine, come invece riportato dai medici fiamminghi). Un episodio che ha scatenato l’indignazione sia dei tifosi laziali che dei sostenitori delle “Furie Rosse”, sicuri di una evidente simulazione. Il #4 della Roma per giustificarsi ha parlato nuovamente di fronte ai media, questa volta si è concesso ai microfoni di Sporza.be. Ecco le sue parole: «Ho avuto un piccolo infortunio con il Belgio, ma sono solito riprendermi sempre più velocemente del normale. Prima della partita con la Lazio ho preso degli antidolorifici, perchè volevo esserci assolutamente. La situazione è migliorata, pur rimanendo un po’ di dolore. Insulti dei tifosi del Belgio? Mi sarebbe piaciuto giocare contro Messico e Giappone, volevo cogliere l’occasione per andare ai Mondiali. Ma cosa posso farci se mi sono infortunato…». Infine una battuta sullo Scudetto: «Meglio non parlarne adesso. Tante volte lo abbiamo fatto e invece sono arrivate delusioni».