Rocchi, gli errori commessi contro la Lazio: Lotito pronto ad intervenire

rocchi
© foto www.imagephotoagency.it

Rocchi e la Lazio, un rapporto tormentato: tanti errori commessi a sfavore dei biancocelesti. Lotito medita e in Consiglio Federale si farà sentire

L’arbitraggio di Rocchi è finito sotto la lente d’ingrandimento in casa Lazio. Le parole di Tare nel post partita (QUI le dichiarazioni), e il silenzio assordante di Lotito che proverà a farsi sentire nelle secrete stanze della FIGC. Il presidente medita qualche intervento istituzionale, per un anno e mezzo è rimasto fuori dal Consiglio Federale, ma adesso è tornato a farne parte e in estate di sicuro, quando verranno prese decisioni importanti sulla materia arbitrale, interverrà.

Come ricordato dal Corriere dello Sport, non è la prima volta che Rocchi commette degli errori sfavorendo la Lazio. A Formello ricordano i precedenti negativi con l’arbitro. Lo scorso 20 gennaio (Napoli-Lazio), ultimo precedente tra Rocchi e i biancocelesti, c’erano state polemiche sull’espulsione di Acerbi. Nella carriera del fischietto di Firenze  si contano ben 16 cartellini rossi ai danni della Lazio in campionato. Anche quando è al VAR la storia non cambia. Il 28 gennaio 2018, un altro Milan-Lazio di campionato, Cutrone segna con il braccio ma Rocchi non interviene. Arrivarono soltanto mezz’ora dopo nella saletta riservata al controllo televisivo le immagini che chiarivano il tutto. Un rapporto che, storicamente, è sempre stato tormentato tra le parti.